Utente
Salve!
MIa figlia (anni 44) dal 18 marzo ha avuto una lieve febbricola (37, 1 -37, 2-37, 3) o nulla durante le giornate e il medico di base l'ha fatta mettere subito in isolamento.
Dopo 7 giorni le ha prescritto l'Azitromicina per sei giorni e comunque la febbricola era sempre persistente.
All'inizio della quarta settimana è stato fatto il tampone per il Covid 19 ed è risultato negativo.
E' stata in isolamento per ben 25 giorni.
Il medico di base ha avviato una serie di esami (esami del sangue: emocromo-Ves-creatinina-Biliribina tot.
Bilirubina Dir.
- Bilirubia Ind.
-AST/GOT- ALT/GPT GAMMA-GT - LDH- Amilasi - Lipasi-sodio-potassio- proteine totali- tempo di protromb.
-aPTT T.
Tromb.
Parz.
Att: - D-DIMERO - TSH (Reflex) - IgA -IgG- IgM - Proteina C reattiva - Elettroforesi sieroprot.
Toxo IgG - Toxo IgM - CITOMEG.
IgG - CITOMEG.
IgM - Epstein Barr virus Abs IgG - epstein barr virus Abs Igm - Elettroforesi delle sieroproteine - lipasi) - RX al torace- ecografia completa addome- urinocultura e sangue occulto nelle feci.
Tutti gli esiti sono NEGATIVI tranne il sangue occulto nelle feci che è presente (.
tre campioni su tre campioni) Faccio presente che mia figlia abusa di antinfiammatori in quanto soffre di cervicalgia e da una ecografia addome fatta nel mese di gennaio è risultato uno modesto ispessimento uniforme delle pareti gastroduodenali e per il quale non è stata data alcuna cura.
Ora il medico l'ha mandata a fare una visita urgente dal gastroenterologo.
Mia figlia è una persona con l'ansia alle stelle per cui vive tutto come una tragedia.
Le chiedo gentilmente se può darmi un suo parere e in attesa di un riscontro ringrazio e saluto.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, l'assunzione cronica di antinfiammatori, può sostenere una qualsiasi forma di gastrite piuttosto che di colite, la visita gastroenterologica mi sembra comunque utile per stabilire la necessità di ulteriori accertamenti.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua cortese e sollecita risposta.e tutto lo staff di Medicitalia.

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, mi scuso anticipatamente ma vorrei porLe un'ulteriore domanda: ho letto che prima di effettuare l'esame per la ricerca di sangue occulto nelle feci, bisognerebbe astenersi dal mangiare carni rosse, vitamina C ed assumere farmaci antinfiammatori; mia figlia non sapendolo ha assunto tutte queste cose; inoltre in questi giorni ha avuto sanguinamento dalle gengive.
Volevo sapere da Lei se questi fattori possono aver influito sull'esito dell'esame.
La ringrazio nuovamente.

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Se la ricerca del sangue è stata fatta con la metodica più recente queste mancanze influiscono poco. Un tempo con i vecchi esami delle feci i risultati erano falsati.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza