Utente
Salve
Ho 40 anni, prima gravidanza
Da un mese soffro di emorroidi che ho gestito con pomate da banco (proctalyn e fitoroid).

Nello stesso tempo ho iniziato ad avere pesantezza alla gambe e la ginecologa mi ha prescritto venoplant compresse.

Dopo circa un mese, le emorroidi sono diventate ingestibili: completamente esterne e a grappolo.
Il dolore è stato acutissimo tanto da recarmi in ginecologia.

Mi hanno detto che si tratta di trombi emorridari.
Sto curando con iniezioni di vessel 2 volte al giorno e poi inizio le compresse.
Ho iniziato da qualche giorno.
Il dolore va leggermente meglio e ho avuto un episodio di sanguinamento.

Alla vista sono proprio un grappolo, qualcuna viola, qualcuna più rosea e due appaiono biancastre, hanno una pellicina sopra (non so perché).
Sono dure.

Vorrei sapere:
Quando dovrebbero sparire?
Quando passerà il dolore?
Possono evolversi in altro?
Il ginecologo potrebbe aver sbagliato diagnosi?

Sono molto preoccupata perché il Parto avvicina e non vorrei che questi farmaci siano troppo forti in gravidanza.

Localmente la situazione mi pare abbastanza seria.
Cosa ne pensate?

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, il problema migliorerà con la terapia e più significativamente dopo il parto, ma non scomparirà del tutto. una volta che avrà partorito a bocce ferme bisognerà decidere se continuare solo con una terapia medica o ricorrere ad un intervento chirurgico dopo ovviamente ad una visita proctologica.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Mi rincuora sentirmi dire che con la terapia migliorerà, perché mi creda sono proprio a pezzi fisicamente e mentalmente!

Secondo la sua esperienza, nei limiti dei supporti on line, dovrebbero aprirsi o riassorbirsi?

Poi ho notato, da quando è iniziato questo problema in fase acuta, di trovare nella carta igienica dopo la defecazione o se sto, sempre dopo la defecazione, in acqua calda, dei piccolissimi puntini allungati neri, tanti.
Ho pensato ad un residuo di feci, però permangono da diversi giorni, nonostante l alimentazione sia varia.

Grazie di cuore

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Dovrebbero riassorbirsi prevalentemente ed i puntini neri, potrebbero essere piccoli grumi di sangue.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente
Grazie di cuore
Nel mentre ho fissato un appuntamento con il ginecologo
Buona giornata

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#6] dopo  
Utente
Dottore disturbo ancora , in attesa della mia visita prevista per questa settimana, per dire che sto continuando con le iniezioni ( fanno malissimo tra l altro ) , con preparazione h e una dieta ferrea in bianco.
Il dolore è diminuito. Al tatto e alla vista mi sembrano uguali....


Comunque volevo dirle che controllandomi allo specchio ho visto l interno delle natiche molto molto arrossato, come se fosse bruciato. Ha presente il culetto dei neonato che si brucia ? Cosi ... solo ella parte interna.
Cosa ne pensa ? Sarò allergica a preparazione h ?
Sono i medicinali ?
Quella parte mi Dole e sento bruciare pero potrebbero essere le emorroidi, quindi non ho fatto caso ,se non oggi controllandomi.

[#7]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Se le creme le creano irritazione le sospenda pure e si faccia dei bidè solo con acqua tiepida, in attesa della visita.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza