Utente
Salve gentili medici.
Sono una ragazza di quasi 28 anni e sono molto ipocondriaca.
Questa mia ipocondria mi porta a controllarmi molto spesso già alla mia età anche con esami invasivi (un mese fa circa ho voluto fare di mia spontanea volontà una gastroscopia per via di fastidi gastrici di cui soffro ormai da due anni a questa parte come acidità, bruciore, dolore epigastrico e dalla quale è risultato sostanzialmente reflusso per incontinenza cardiale accompagnato da esofagite A).
Arrivo al punto della mia domanda: purtroppo mio nonno e due miei zii (papà e fratelli di mia mamma) hanno avuto il cancro al colon e mia mamma (che fortunatamente si è già sottoposta per ben due volte alla colonscopia visto l'elevato rischio) ha tolto alcuni polipi benigni, io sono spesso stitica (lo sono da sempre) e a volte ho dolori ad esempio come crampi o cmq dolore localizzato a volte a dx e a volte a sx (ma il dolore non sempre, di solito mi viene quando mangio cibi che mi provocano gas infatti nel 2013 feci una eco addome e mi venne diagnosticato un forte meteorismo).
Quindi vi chiedo secondo voi, considerato tutto ciò che vi ho appena esposto (familiarità, fastidi occasionali ecc) è il caso di sottopormi ad una colon anche io nonostante la mia età?
(Leggo che si consiglia di fare la prima colon dai 40anni in su nei soggetti a rischio) E poi vi chiedo, sono considerata un paziente a rischio molto elevato avendo avuto nonno e zii con questa malattia??
?
Cosa mi consigliate di fare?
Fosse per me mi sottoporrei a tutte le visite possibili ed immaginabili però alla mia età se inizio a girare solo per medici e ospedali non mi vivo più la mia vita perché mi fisso purtroppo davvero tanto su queste cose tanto da non riuscire a concentrarmi sul resto.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non è indicata alcuna colonscopia prima dell'età della prevenzione, 50 anni, e dopo la ricerca del sangue occulto.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it