Utente 106XXX
Gentile dottore,cortesemente vorrei un consiglio su un problema che mi assilla da circa tre anni, i condilomi anali che curo con la crioterapia ogni tre mesi provocando prurito e bruciore; uso come terapia desamix e candinet per la detersione e spesso anonet; ho assunto anche macrocea ma ogni tre mesi ricompaiono: sono disperato! Non esiste un metodo affiche scompaiano definitivamente? e poi i condilomi possono provocare prurito generalizzato in tutto il corpo senza segni evidenti sulla pelle? Mille scuse se mi sono dilungato tanto e grazie per la cortese risposta! Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Biagioli

28% attività
0% attualità
12% socialità
SIENA (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Il trattamento dei condilomi acuminati può essere frustrante per la tendenza alla recidiva e la difficoltà di eseguire un trattamento accurato soprattutto in aree complesse come la regione anale.
Esistono molti metodi sia di tipo fisico (laser, ditermocoagulazione, crioterapia .....) che chimico (podofillina, imiquimod....) per distruggere o curare le lesioni, ma nessuno può garantire la guarigione che di regola avviene con la pazienza e l'assiduità nel trattamento. E' possibile anche la regressione spontanea.
Nel suo messaggio riferisce di applicare il desamix, per maggiore precisione quale desamix sta utilizzando? Desamix Effe? Desamix Neomicina?
Il prodotto contiene cortisone e pertanto potrebbe essere meglio interrompere l'applicazione.
Il prurito generalizzato non è un sintomo dei condilomi.
Consulti il suo medico curante per valutare se rivolgersi ad uno specialista dermovenereologico per un inquadramento più approfondito del problema (sopratutto per escludere eventuali fattori favorenti la persistenza dei sintomi dell'infezione da papillomavirus che è l'agente virale responsabile dei condilomi)
Cordiali saluti
Dr. Maurizio Biagioli
UOS Dermochirurgia
Az Ospedaliera Universitaria Senese