Utente 356XXX
Buon giorno,
da qualche settimana, durante e in seguito alla doccia, anche se tiepida, mi compaiono sul tronco e sulgi arti eritemi pruriginosi: sembrano punture di insetti circondate da un'areola rossa piuttosto estesa. L'eritema si concentra solitamente sul tronco fino a coprirlo quasi interamente e sulle cosce e ginocchia. La durata e' di circa 3-4 ore, durante le quali il prurito e' piuttosto intenso.
Ovviamente ho cambiato detergenti e prodotti per la doccia, senza alcun beneficio e ho addirittuta provato a fare una doccia in posti diversi da casa mia.
Mi hanno suggerito che si possa trattare di orticaria acquagenica: in questo caso, come si cura? Posso prevenirne le cause?
A quali esami diagnostici potrei sottopormi per capirne le cause?

Grazie per la vostra attenzione,
Cari saluti.
Dada

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

prima di trarre delle conclusioni affrettate o "suggerite", così come ci scrive, sarebbe quantomai opportuno procedere ad un attento escursus diagnostico dermato-allergologico per chiarire :
1) se si tratti di ORTICARIA
2) se si tratti di ORTICARIA di tipo FISICO
3) se si tratti di ORTICARIA di tipo FISICO di natura ACQUAGENICA

tutto ciò tranquillamente ed anche in assenza di sintomatologia attiva (la quale di norma quando si arriva in presenza del dermatologo non è presente in questi casi..lo dico in termini statistici..) potrà essere vicariato in sede dermatologica ove le saranno non solo prescritti degli esami approfonditi ma sarà possibili anche effettuare le PROVE PER ORTICARIA FISICA, la quale è un gruppo di ORTICARIE che rispondono a stimoli cosiddetti "fisici" (caldo, sole, acqua, freddo, pressione ad esempio)

Carissimi Saluti.
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it