Cheratosi seborroica e fuoriuscita sangue

Salve,
qualche tempo ho fatto una visita dermatologica per due formazioni che sembravano dei nei in rilievo, sul referto c’è scritto Diagnosi: non definita; Commento lesione: compatibile con cheratosi seborroica. Quindi mi è stato detto che non erano dei nei e che per motivi estetici si potevano togliere con la crioterapia. Ora facendo la ceretta un pezzo di questa “formazione” si è staccato con abbondante fuoriuscita di sangue. Non so se è una cosa normale o devo preoccuparmi.
Grazie
[#1]
Dr. Giampiero Griselli Dermatologo, Medico estetico 8,5k 305 152
In linea generale non dovrebbe esserci problema .
La rimozione delle formazioni crostose che ricoprono una cheratosi seborroica scopre un fondo spesso secernente e leggermente sanguinante .E non vi è alcuna pericolosità.
Ovviamente la diagnosi va confermata
Comunque resti in contatto con il suo specialista.
Cordialità

Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Brescia,Porto Tolle(RO)

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio