Utente 158XXX
Salve a tutti i gentili medici qui presenti.
Da qualche tempo presento subito sulle palpebre inferiori degli occhi una sorta di squamaura ovvero delle pellicine morte in numero variabile.
nonostante creme idratanti di vario tipo e nonostante io beva moltissimo (anche perche' pensavo potessero essere dovute a scarsa idratazione) il problema non accenna a sparire.
premetto che in questo periodo la mia allergia al polline sia fa abbastanza sentire (ma non tantissimo come altri anni in effetti) , e questa allergia colpisce anche i miei occhi rendendoli particolarmente "lacrimosi" e creandomi un gran prurito ad essi.
INOLTRE: in particolare sotto l'occhio sinistro (dove si hanno le occhiaie per intenderci) si e' creata una sorta di "ipersensibilita'" e arrossamento lieve.
Si e' creata inoltre una sorta di macchietta rossa , che inizialmente credevo fosse un semplice brufolo , che e' leggermente diminuito nella sua dimensione ma non nel suo rossore (questo lo ho da quasi un mese ormai) e temo sia qualcosa che possa rimanere nel tempo e crearmi un inestetismo.
Ho appuntamento con un dermatologo ovviamente e mio padre (ex medico, ma non del campo) ha supposto che possa trattarsi di una dermatite dovuta anche ad allergia.
Ma io sono praticamente da sempre allergico e non ho mai avuto negli anni questo tipo di sintomi e problemi.
Attendo un vostro consiglio e vi auguro una buona giornata.
A presto.







[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
direi che suo padre presumibilmente potrebbe avere centrato l'argomento. L'eczema palpebnrale è molto frequente negli atopici. L'idratazione di per sè può essere sicuramente utile ma fatta nel dovuto modo, con le creme adatte alla bisogna, non con quel che capita.
Il bere, poi, non c'entra affatto con l'idratazione della cute: trattasi di leggenda metropolitana.

saluti
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 158XXX

Salve,
riapro questa mia discussione aggiornando la situazione e soprattutto le mie perplessita' .
le squamature e pellicine sulle palpebre inferiori sono praticamente sparite da giorni , e la sensazione di rossore e sensibilita' sotto l'occhio anche. da quando prendo un medicinale antiallergico inoltre (solo da qualche giorno) ho pochissimo fastidio agli occhi .
e' rimasta soltanto una "macchietta" rossa sotto l'occhio sinistro che ormai mi porto da piu' di un mese (qualche millimetro di diametro) ...
il dermatologo che ho consultato l'ha valutata una macchia vera e propria della pelle , consigliandomi di usare K5 lipogel LFM .
la mia perplessita' nasce dal fatto che NON mi sembra affatto essere una semplice "macchia cutanea" ... in genere di colorito marroncino chiaro.
sembra piuttosto ancora qualcosa di "infetto" poiche' rosso e infiammato (anche se in effetti non molto infiammato e non mi da fastidio in nessun modo , anche toccando e sembra non avere rilievo )
inoltre non accuso nessun tipo di prurito ne' fastidio particolare nella zona della "macchia".
mi aspettavo che mi prescrivesse piuttosto qualcosa tipo gentalyn beta , o comunque un cortisonico ... piuttosto che una crema "schiarente" .

Attendo eventuali consigli.
Grazie mille.