Acne e macchie lasciate dai foruncoli

Buongiorno.
E' già da dopo qualche tempo in cui ho avuto le prime mestruazioni che ho iniziato ad avere foruncoli (a volte anche un pò pustolosi) in particolare sul mento e intorno alle labbra.Uso dei saponi detergenti come Sensibilio o Sabamed e qualche volta ho usato Panoxyl,ma aveno una pelle mista mi creava prurito in zone in cui la pelle è più secca.Ultimamente la situazione è peggiorata,ho foruncoli in quantità maggiore sul mento ma stanno aumentando anche su fronte e sulle guancie ( nel contorno nasale).Cosa posso fare? Non ce la faccio più a vederli e non sono neanke andata da un dermatologo perchè mio fratello che ha già un' acne volgare è andato da avri detmatologi e affrontato mille cure ma senza avere alcun tipo di risultato.Inoltre quando scompaiono i foruncoli(dopo un bel pò di tempo) mi restano delle macchie terribilmente rossastre e poi marronee che ci mettono mesi x sparire!Aiutatemi! Grazie
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Genitle utente,

dispiace sentire che i trascorsi con il dermatologo non abbiano recato alcun beneficio al suo familiare, tanto da scoraggiare anche lei a recarsi dallo specialista.

ad oggi l'ACNE si cura e molto bene, e non solo nelle sue lesioni attive: anche le cosiddette cicatrici ipercromiche (le lesioni post-infiammatorie dell'acne) possono trarre ottimi risultati dall'utilizzo di presidi specialistici atti a "rimodellare" la cute: uno di questi è indubbiamente la Luce Pulsata IPL medicla econ manipolo specifico per ACNE: alcune sedute, effettuate con modalità variabili, possono incidere significativamente non solo sule lesioni attive, ma anche sull'estetica generale del viso:

non perda quindi la fiducia e la speranza di migliorare questa fastidiosa patologia, assieme al dermatologo che vorrete scegliere per il vostro percorso diagnostico terapeutico.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo e Venereologo, ROMA

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
Dr. Marco Spagnoletti Dermatologo, Medico termale 98 2
Gentile Utente,
anch'io condivido l'amarezza del Collega Laino nel constatare l'insuccesso di chi ha avuto in cura suo fratello. Ma, è utile ricordarlo, nessuno è infallibile, nessuno ha nel cassetto la risposta a tutti i problemi.
Quello che il medico dà al paziente è essenzialmente la conoscenza approfondita della patologia in atto e le strategie utili a sconfiggerla. L'insieme di queste due cose, dando la giusta consapevolezza al paziente, lo mettono nelle condizioni ideali per risolvere il problema, mettendo in atto quanto dovuto. Mi creda, la mancanza di uno solo di questi indispensabili ingredienti può essere causa di insuccesso.
Pertanto, coraggio, vedrà che il suo problema andrà incontro a risoluzione. Le macchie, poi, non sono che l'esito di un problema che non c'è più. Anche la visione in positivo di un fatto puramente estetico aiuta a sconfiggerlo con più incisività.
Aggiungo a quanto esposto dal Collega, che esistono anche numerose altre possibilità, come i peelings chimici, che la potrebbero aiutare.
Tutto ciò soltanto, però, dopo un'opportuna ed approfondita visita specialistica ed una completa risoluzione della fase acuta della malattia.
Le auguro un felicissimo 2008
Marco Spagnoletti
Napoli
Ischia
Avellino
Pozzuoli

DOTT. MARCO SPAGNOLETTI
NAPOLI
POZZUOLI
ISCHIA
AVELLINO

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa