Utente 447XXX
Circa 10 giorni fa mi è comparsa sulla pelle che ricopre il pene sul lato sinistro una macchia rossastra, seguita da screpolatura della parte interessata. Adesso la screpulatura è scomparsa, ma la macchia persiste. Di cosa può trattarsi? Dovrei rivolgermi subito ad uno specialista o è meglio aspettare ancora un po'? Spero possiate aiutarmi.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Provi ad applicare degli impacchi di acqua borica al 3% per 4-5 giorni.se non c'e miglioramento si rivolga ad un dermatologo.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Grazie per la pronta risposta! Mi sono rivolto ad un dermatologo che mi ha diagnosticato una dermatite seborroica e mi ha prescritto una crema al cortisone. La sto usando da due giorni e la macchia è quasi scomparsa.
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
uhm..
ci faccia sapere..!

Saluti
Dott. Luigi LAINO
Dermatologo e Venereologo, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it