Utente 297XXX
Salve, mi chiamo Giusy ed ho 39 anni. Da agosto 2006 soffro di onicolisi ungueale che, in prima istanza è stata attribuita ad una onicomicosi e trattata con farmaci attinenti senza alcun risultato se non per gli effetti collaterali. Quindi è stata ipotizzata una psoriasi ungueale per sospetta psoriasi artropatica diagnosticata a mia madre, ma nonostante le terapie topiche adatte non abbiamo ottenuto alcun risultato se non un peggioramento. Le dita coinvolte sono il mignolo e l'anulare della mano sinistra, quest'ultimo ammalatosi successivamente ma più gravemente. Ho fatto l'esame micotico ed anche una capillaroscopia, entrambi con esito negativo. A questo punto non so più dove rivolgermi. Ho letto di recente che l'onicolisi ungueale può dipendere anche da disfunzioni ormonali (prendo la pillola anticoncezionale). Cosa mi consigliate? Attendo con ansia perchè non so più cosa fare e dove andare: ho già cambiato 3 dermatologi!! Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

il IV e V dito della mano sono innervati da un nervo denominato ulnare che irradia solo queste due dita nella mano.

pertanto la storia di artrite psoriasica di sua madre e questa sua situazione debbono indurci ad approfondire i ragguagli di tipo artropatico, anche se la capillaroscopia attualmente è negativa.

l'unghia difatti è il primo annesso ad essere interessato quando esistono delle alterazioni di tipo artralgico settoriale a carico del comparto nervoso periferico tributario: quest appunto potrebbe essere una spia, ma il solo esame clinico non basta.

le consiglio una termografia e degli esami specifici dell'immunità, ma solo dopo aver ascolatato il parere del dermatologo che la sta seguendo, che potrà esprimersi certo meglio di noi.

cari saluti
Dott. Luigi Laino
Ricercatore Dermatologo, ROMA


Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente l'onicolisi cioè il distacco di una porzione di unghia dal sottostante "letto" è evenienza che può sottointendere varie problematiche che vanno indagate partendo da, una accurata visita,una attenta anamnesi e poi, se necessario, la prescrizione di indagini sia ematiche che strumentali.Tutto ciò per farle capire la difficoltà di orientamento che avviene dal fatto di confrontarci in sede telematica.
Cari Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena