Utente 296XXX
Salve,
da almeno un anno soffro di un diffuso prurito soprattutto sul tronco e sulla braccia. nel dettaglio il sitomo che ho è un forte pizzicore accompagnato alcune volte da una sensazione di bruciore della pelle. esami del sangue e allergie sono tutti i negativi, tranne per un elevato valore di colalemia, 13 a digiuno. l'ecografia ha evidenziato un fegato "grasso". un epatologo mi ha pero detto che la sola colalemia alta non spiega il prurito che sarebbe da ricercare a suo modo di vedere con stati ansiosi. ho provato molte medicine fra cui integratori per la digestione, antistaminici e creme ma senza alcun risultato.
veramente la sola colalemia alta non ha alcun valore?
mille grazie per il vostro aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore
le rispondo anche se da branca diversa vedendo il suo consulto inevaso.
Beh! Uno dei sintomi di colalemia è il prurito....
Più che antiistaminici sarebbe il caso di fare una dieta accurata e depurativa in modo da mettere il fegato in condizioni ottimali. Può anche sostenersi con tisane consigliate in Erboristeria, con effetto coleretico e colagogo e depurativo del fegato, sempre che non abbia calcoli biliari.
Astenersi assolutamente da alcolici!

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi