Utente 247XXX
Salve,da qualche mese ho bruciore intimo quando urino,sudo o dopo avere avuto rapporti col mio ragazzo.Dalle analisi alle urine non è risultato niente.Da premettere che uso solo biancheria intima di cotone di colore bianco e detergente con PH neutro.Ultimamente mi sono accorta di avere anche prurito nella parte davanti dove c'è la peluria,il prurito nn è insistente. E recentemente mi sono spuntati dei brufoli grossi e gonfi che facevano molto male e schiacciandoli è uscito del pus giallo-verdastro.Non ho perdite eccessive,il colore e trasparente un pò sul biancastro. potrebbe trattarsi di candida?i brufoli a cosa possono essere dovuti?La ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
0% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
le rispondo anche se da branca diversa, vedendo il suo consulto inevaso;
oltre a farle presente che la maggior parte di detergenti anche intimi purtroppo...contiene nichel che può dare sintomi simili e sensibilizzazione, la esorterei a fare un tampone vaginale con la ricerca del trichomonas la cui infezione (trasmissibile per via sessuale) dà l'aspetto della vulva " a fragola"; le lesioni sono bitorzolute, arrossate, anche secernenti, pruriginose e grattandosi non c'è sollievo ma bruciore più urente ai limiti del dolore. Potrebbe anche essersi sensibilizzata ad una candida, quindi il tampone vaginale è meglio includa anche questa. In caso di positività nell'uno e nell'altro caso la terapia dev'essere di coppia! In genere i maschi sono più fortunati...trasmettono ma non hanno sintomi eclatanti.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi