Utente 721XXX
buon giorno,volevo avere informazioni inerenti alle punture di acaro,ho delle bolle sparse sulle gambe e sulla schiena,il mio medico mi ha mandato per una visita specialistica all'idi dove il dermatologo ha individuato come punture di acaro.mi ha prescritto una pomata che sta facendo effetto molto lentamente ed il prurito continua devo farmi visitare di nuovo? possono gli acari pungere? Pensavo provocassero solo allergia.il prurito è iniziato dopo che sono salita su un furgone con molte piante.Come faccio a sapere se sono stata punta lì o se sono acari della polvere?grazie per la vostra attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, per quanto riguarda le acariasi(va comunque esclusa la scabbia)possono derivare da animali domestici,ambienti con presenti suppellettili piuttosto antichi,tappeti,piante et cetera et cetera.La reazione cutanea deriva dalla loro puntura ed oltre a curare le manifestazioni che arrecano, va individuata la fonte, da dove derivano, per non incorrere in frequenti recidive.Le allergie possono ricondursi agli acari delle polveri e possono essere indagate tramite prick test.Pertanto in caso di persistenza della sintomatologia utile nuova rivalutazione Dermatologica.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La risposta è si eccome:

gli acari esistono in molte specie e sottotipi, dai più "iincui" e responsabili delle patologie respiratorie allergiche (Dermatophagoides farinae e pterunissimus) fino a quelli più temibili come il SARCOPTES SCABIEI, responsabile della SCABBIA, tutt'altro che rara.

per questo motivo ed ipotizzando una EPIZOONOSI DA ACARO, ivi compreso quello della scabbia, le consiglio caldamente la visita specialistica dermatologica.

cari saluti
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it