Utente cancellato
Salve.
Da molti anni ho le unghie di entrambi gli alluci apparentemente "malate"; dapprima le perdevo e si sgretolavano, ma pensavo fosse causato dal fatto che praticassi danza a livello agonistico, e che quindi fossi costretta a indossare giornalmente calzature alquanto scomode. Pur essendo a riposo da tre anni, la situazione non è migliorata, anzi: peggiora a vista d'occhio. Le unghie sono gialle, inspessite, si sfaldano come se fossero di biscotto e sembra che crescano "a strati".
Due mesi fa entrambe le unghie si sono staccate da un lato, pur essendo perfettamente "incollate" dall'altro. Recatami dal medico, questi me le ha praticamente tagliate a metà con un paio di forbici e mi ha detto di aspettare la ricrescita e di mettere calzature comode. Non mi ha detto di rivolgermi ad un podologo.
Le unghie stanno lentamente ricrescendo, ma sempre gialle e, nel caso di quella destra, comincia ad intravedersi un colore nero/verdognolo.
Un disastro!
A che esami devo sottopormi per scoprire se ho una micosi (e a questo punto dopo anni mi sembra palese sia così) e come posso fare a debellarla?
Due settimane fa, per una cerimonia, ho applicato due unghie finte sugli alluci, utilizzando l'apposita colla, e le ho tenute solo per un giorno, poi le ho rimosse a sera. E' possibile che la colla abbia peggiorato la situazione?

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
la prima cosa da fare e' la opportuna visita dermatologica, che intanto orientera' la diagnosi (es.tra onodistrofia e micosi o infezioni da altri microorganismi). Successivamente si potrà fare anche un es.colturale , e infine partire con leidonee terapie
cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)