Utente 367XXX
Buongiorno dottore/ssa e la/o ringrazio già da adesso per la risposta.
Mi sono reso conto che da circa 1 anno, in casa in inverno a maniche corte, sento prurito in zone alterne. A volte sulle braccia, altre sulle mani. Mi sono venuti solo 3 ponfi, tutti sulle braccia in 1 anno e hanno la grandezza delle punture di insetto. Penso sia dovuto al freddo ma non ho pruriti particolarmente forti, li considero più dei pruritini qua e là che insorgono ogni tanto. La mie domande sono: si tratta di orticaria o semplice prurito dovuto dal freddo? L'orticaria mi viene anche se esposto al polline ma si manifesta molto più invasivamente. Poi, circa due anni fa, ho avuto un rapporto orale non protetto con una ragazza: è da due anni che non ho febbre o linfonodi ingrossati. Però ho sentito che l'orticaria da freddo può venire anche per aver contratto l'HIV e francamente ho molta paura di averla presa. Gli unici sintomi relativi a tale infezione potrebbero essere solo un raffreddore cronico (che però mi fa soffiare il naso qualche giorno, nulla di particolarmente forte), sudori notturni (ma molto probabilmente dovuti ai termo a mille durante la notte) e, appunto, questa presunta orticaria.
Dunque, potrei avere contratto tale infezione?
La/o ri-ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Direi di non alimentare delle anzi a mio avviso immotivate in questa sede, ma rivolgersi in tempi ragionevolmente brevi presso la visita dermatologica, l'unica che potrà districare questa situazione con una semplicità e probabilmente con una diagnosi assolutamente benigna.
Caso di rischio di contagio HIV è necessario effettuare sempre il testo di quarta generazione.
Cari saluti.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it