Utente 339XXX
Gentilis. Dott. buongiorno,

scrivo per chiedere informazioni relativamente ad una avventura/disavventura. Ho ricevuto un rapporto orale non protetto e bacio aperto per ~ 5 secondi con una ragazza africana del Madagascar. "Ho specificato le origini della ragazza per eventuale hiv2" premetto che non si tratta di sesso mercenario. Spaventato della' caduto ho eseguito i seguenti test:
- test a 22,5 giorni negativo
- test a 38,5 giorni negativo
- test a 45,5 giorni negativo
- test a 68,5 giorni negativi. Tutti test combinati di IV generazione eseguiti alternativamente tra Italia e Francia presso laboratori accreditati. In Francia lo danno definitivo a 45 giorni. Io eseguirò ulteriore test a 90 giorni per seguire le linee guida. Le mie due domande sono le seguenti:
1) Avete mai assistito a siero conversioni oltre i 70 giorni?
2) Soffrendo, da sempre, di frequentissime stomatiti e di circa nr. 2 manifestazioni/annue di herpes labiali, rientro nella categoria di persone immunodepresse ovvero che tardano il periodo di sieroconversioni.

Grazie molte
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il rischio HIV a prescindere dal rapporto è dalla situazione è scongiurato in virtù dei tests effettuati.

Saluti cari

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 339XXX

Buona sera Dr. Latino,

innanzitutto ringrazio per la tempestività nel fornirmi la risposta, grazie. In funzione della sua esperienza, mii consiglia di eseguire test definitivo a 90 giorni, come da linee guida, oppure a 180 giorni (6 mesi)? Premetto che non conosco lo stato sierologico della ragazza.
Inoltre, ho notato, che nei tre test eseguiti in Francia, a 22,5 giorni riportava index 0,16 - a 45,5 giorni index 0,18 ed a 68,5 giorni index 0,26! Questo incremento di index sembra stia aumentsndo in funzione del trascorrere dei giorni! È' casuale oppure si sta spostando verso la positivazzione?
Sempre sul risultato del test è riportato che se index <1 il test è negativo.
Ho provato a chiedere info al Dr. del laboratorio ma ho capito poco!
Nella prima richiesta ho erroneamente omesso un ulteriore test eseguito a 54,5 giorni, pertanto in definitiva i test eseguiti sono stati 5 ovvero a 22,5 - 38,5 - 45,5 - 54,5 e 68,5!

Grazie molte
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
sono tests definitivi a 30 giorni.

ancora saluti


Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 339XXX

Buongiorno Dr. Laino, grazie molte per la risposta.

Dunque, dal fatto che sono test definitivi a 30 giorni, posso ritenere pienamente attendibile il mio risultato negativo a ~70 giorni e voltare pagina.

Grazie molte per la professionalità e celerità nelle risposte

Saluti

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Secondo lei?

carissimi saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
Utente 339XXX

Buongiorno Dr. Lainno,

secondo me posso voltare pagina. Se in media i test di lui,a generazione sono già attendibili dopo 30 giorni, figuriamoci a 70. Pertanto abbandono l'idea di seguire linee guida che tardano ad aggiornarsi ed adeguarsi con il resto d'Europa.

Grazie per la disponibilità.

Saluti

[#7] dopo  
Utente 339XXX

Dr. Laino buongiorno, mi scusi, un ultima domanda,

posso considerare il test definitivo anche per Hiv2 e sottotipi rari?

Grazie molte per la disponibilità

Saluti

[#8] dopo  
Utente 339XXX

Buona sera Dr. Laino,
abbia pazienza se scrivo, gentilmente un ultima questione se possibile!

ho eseguito i seguenti tests a 91 giorni dall'episodio:

HB S Ag (S) --> negativo
HB e Ag (S) --> negativo
ANTI-HB e (S) --> negativo
ANTI-HB c (S) --> negativo
ANTI-HB s (S) --> negativo
Anticorpi ANTI-VIRUS C(S) --> assenti
P.S.A. --> 1,329 microgrammi/L
Anticorpi ANTI-HIV 1/2+Ag 24 (S) --> negativo
Ab anti-TREPONEMA (S) --> IgG assenti
Ab anti-TREPONEMA (S). --> IgN assenti
T.P.H.A. (S) --> negativo
V.D.R.L. (S) --> negativo
Esami delle urine --> tutto nella norma "non elenco tutti i valori"
URINOCOLTURA --> negativo
Coltura del secreto uretrale --> negativo per: gonococco, gardnerella, trichomanas e candida sp.
Ricerca di microplasmi --> secreto uretrale: negativo per Ureapladmi e Micoplasmi
Ricerca delle Clamidie --> Urine I mitto: negativo
Ricerca di neisseria gonorrhoeae --> negativo
HPV DNA --> negativo
Genotipi rilevati -- > nessuno.

ANTIBIOGRAMMA
Ceppo isolato: STAPHYLOCOCCUS WARNERI (coagulasi negativo) Il ceppo isolato presenta una resistenza inducibile alla Clindamicina per cui è sconsigliato l'impiego di Macrolidi, Lincosamidi, e Streptogramina.

Secondo Lei posso ritenere chiuso l'argomento per Hiv2 e tutti i sottotipi. Continuo a ribadire il rischio hiv2 dal fatto che il rapporto orale ricevuto non protetto è avvenuto con ragazza africana dov'è è molto frequente tale virus!
Attualmente ho i seguenti sintomi: bruciore nella zona del glande ed anale che sto curando con pomate secondo quanto indicato dal dermatologo e feci molli! Da cosa potrebbe dipendere tutto ciò?
Sarebbe opportuno eseguire tests a 6?

Grazie molte per la disponibilità

[#9] dopo  
Utente 339XXX

Buongiorno Dr. Laino,
abbia pazienza se scrivo, gentilmente un ultima questione se possibile!

ho eseguito i seguenti tests a 91 giorni dall'episodio:

HB S Ag (S) --> negativo
HB e Ag (S) --> negativo
ANTI-HB e (S) --> negativo
ANTI-HB c (S) --> negativo
ANTI-HB s (S) --> negativo
Anticorpi ANTI-VIRUS C(S) --> assenti
P.S.A. --> 1,329 microgrammi/L
Anticorpi ANTI-HIV 1/2+Ag 24 (S) --> negativo
Ab anti-TREPONEMA (S) --> IgG assenti
Ab anti-TREPONEMA (S). --> IgN assenti
T.P.H.A. (S) --> negativo
V.D.R.L. (S) --> negativo
Esami delle urine --> tutto nella norma "non elenco tutti i valori"
URINOCOLTURA --> negativo
Coltura del secreto uretrale --> negativo per: gonococco, gardnerella, trichomanas e candida sp.
Ricerca di microplasmi --> secreto uretrale: negativo per Ureapladmi e Micoplasmi
Ricerca delle Clamidie --> Urine I mitto: negativo
Ricerca di neisseria gonorrhoeae --> negativo
HPV DNA --> negativo
Genotipi rilevati -- > nessuno.

ANTIBIOGRAMMA
Ceppo isolato: STAPHYLOCOCCUS WARNERI (coagulasi negativo) Il ceppo isolato presenta una resistenza inducibile alla Clindamicina per cui è sconsigliato l'impiego di Macrolidi, Lincosamidi, e Streptogramina.

Secondo Lei posso ritenere chiuso l'argomento per Hiv2 e tutti i sottotipi. Continuo a ribadire il rischio hiv2 dal fatto che il rapporto orale ricevuto non protetto è avvenuto con ragazza africana dov'è è molto frequente tale virus!
Attualmente ho i seguenti sintomi: bruciore nella zona del glande ed anale che sto curando con pomate secondo quanto indicato dal dermatologo e feci molli! Da cosa potrebbe dipendere tutto ciò?
Sarebbe opportuno eseguire tests a 6?

Grazie molte per la disponibilità

[#10] dopo  
Utente 339XXX

Buona sera Dr.,
ho eseguito test hv 1-2 di IV generazione e test hiv RNA a distanza di 8 mesi con esito negativo. Gradirei sapere se posso chiudere l'episodio anche per Hiv 2 e tutti i sottotipi?
Insisto su Hiv 2 dal fatto che il rapporto "orale ricevuto" è avvenuto con ragazza africana.

Grazie molte per la disponibilità.

Saluti