Utente 886XXX
Caro Dottore,
ho un problema ricorrente alle labbra che mi perseguita da anni e non ne posso veramente più! ho già fatto numerose visite dermatologiche e provato innumerevoli creme senza alcun risultato...oltre ad ever effettuato varie indagini diagnostiche (esami del sangue, patch tests, prick test...test per allergie da contatto e allergie alimentari....), tutti i test hanno dato esiti negativi tranne una positività verso gli acari della polvere.
Stavo bene da mesi quando improvvisamente le labbra mi si sono gonfiate, arrossate e tutt'intorno si sono presentate delle bollicine umide e varie crosticine...tutto questo accompagnato da prurito e bruciore...
In passato l'unico sollievo era dato dalle pomate al cortisone ma la mia paura è quella che possa verificarsi ipertricosi...
Confido in Lei per una soluzione che finalmente mi faccia stare meglio...grazie!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

Compendo il suo stato: sappia però che se continuerà ad applicare pomate e creme a base di cortisone, non solo non eliminerà il problema ma lo peggiorerà sensibilimente.

le CHEILITI sono un mondo dermatologico: da quelle allergiche a quelle psoriasiche a quelle infettive a quelle irritative, ancora le attinche e quelle connesse con dermatosi (lichen ruber planus e molto altro).

non posso non chiederle di rinnovare la fiducia e scegliere la sede dermatologica a lei più confacente per chiarire in ogni modo possibile questa sua patologia che deve essere curata ma in modo appropriato.

carissimi saluti.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it