Utente 442XXX
Buongiorno,
soffro ogni tanto di herpes labiale, e frequento da poco una piscina.
Per quello che ho potuto leggere, è estremamente improbabile che io infetti qualcuno, anche se mi reco a nuotare nella fase in cui sulle labbra sono presenti le tipiche "bollicine".
I responsabili della piscina, però, potrebbero impedirmi di entrare in acqua? Oppure lasciano entrare liberamente, anche si è nella fase contagiosa?
Ultima domanda: immagino che sia anche impossibile che io mi autoinfetti (dalle labbra ai genitali) stando nell'acqua, giusto?

Grazie mille!

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signorina sarebbe opportuno che lei non andasse in piscina per evitare di infettare altre persone, fin tanto che ha le bollicine piene di liquido. Quando saranno secche non ci sarà più alcun problema. Per quanto riguarda la autoinfezione, deve stare attenta quando sia lava l'area genitale. Si preoccupi di lavarsi bene le mani prima, perchè le mani sono la zona più facilmente infettabile perchè ci si tocca la bocca inavvertitamente. Le mani diventano quindi possibile veicolo di infezione per lei e per gli altri.
Cari saluti
Gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena

[#2] dopo  
Utente 442XXX

Grazie mille, gentilissimo!