Utente 443XXX
Buonasera volevo fare alcune domande sul fenomeno di Koebner.
Ho effettuato due piccolissimi tatuaggi e dopo una settimana mi si sono formate delle piccole bolle di psoriasi sotto.
Per fortuna sono passate e premetto che ho una lievissima psoriasi guttata.
Se effettuo a distanza di sei mesi dagli ultimi due tatuaggi un altro tatoo è sicuro che riavrò questa reazione?
In cosa consiste?
La reazione di Koebner è limitata all area traumatizzata dal tatuaggio oppure può peggiorare la mia psoriasi in tutto il corpo?
Grazie a tutti in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Si tratta di una reazione isomorfa ,consensuale al trauma ,che testimonia una reattività cutanea ed una attività della malattia.
Meglio non stuzzicare...
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Buonasera intanto grazie per la cortese risposta.
Quindi mi sta dicendo che la reazione di koebner si localizza sul punto del trauma ma può scatenare dappertutto un peggioramento della malattia?
Possibile che le molte persone che soffrono di psoriasi non possano fare un tatuaggio anche piccolo?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Come detto, la reattività del Kostner testimonia la fase attiva della malattia e in questo risulta essere un elemento di monitorizzazione della malattia.
Molti psoriasici ovviamente non hanno significative reattività isomorfe.Quando queste invece lo sono indicano che la malattia potrebbe non essere in fase di remissione.
Quindi la convivenza con questa malattia imporrà di seguire anche questi aspetti.
A mio parere adesso non stuzzicherei troppo con traumatismi cutanei ,anche se non è detto che succeda nulla di più di quel che ha visto.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 443XXX

Ho capito perfettamente. .
Purtroppo io ho avuto questa reazione seppur lieve dopo il tatuaggio.
Prenderò in considerazione il suo consiglio.
Se dovessi avere altre domande al riguardo posso chiedere ancora a lei?
Grazie e buonasera

[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Certamente. Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#6] dopo  
Utente 443XXX

Grazie ancora dottore è stato gentilissimo.
Buona giornata

[#7] dopo  
Utente 443XXX

Dottore mi scusi un ultima domanda.
Il dovobet si può mettere sul viso?
Grazie

[#8] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
In casi estremi. Ma non consigliabile di routine
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#9] dopo  
Utente 443XXX

Gentilissimo dottore scusi ancora per il disturbo ma volevo chiederle un informazione riguardo uno strano medicinale per la psoriasi a mio avviso molto strano.
Sul web e anche tra la gente si parla di una crema chiamata psorimilk e dicono che è favolosa nella "cura" e ripeto "cura"della psoriasi.
A mio avviso per quello che ne so a parte una possibile remissione in quella guttata se scaturita da streptococco, dalla malattia non si guarisce o sbaglio?
Una seconda cosa a cui ho pensato è che se la psoriasi è scaturita da un deficit del sistema immunitario come può una crema per uso esterno curare un problema che viene da dentro?
Mi illumini su questa cosa perché sinceramente di lasciarmi convincere dalle persone disperate come me che si affidano a tutto non mi va.
Grazie infinite

[#10] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Si ,ricordo altre con latte di cavalla o di asina e anche qui ..la desinenza Milk la ricorda .Chissà poi perché ! :-)
Comunque ho visto la composizione di massima...ma non credo completa.
Mi scuserà ma mi asterrei dal commentare questa volta .
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#11] dopo  
Utente 443XXX

Si infatti riflettendoci è una cavolata.
Però mi interessava sapere il parere di un esperto..Qui non si sa più a chi credere :)
Buonaserata