Utente 475XXX
Salve a tutti, ho 17 anni e da tre mesi sto curando un acne di grado severo con Aisoskin 40mg al giorno con ottimi risultati.
A cavallo tra il primo ed il secondo mese ho notato un progressivo assottigliamento e caduta dei capelli.
Prima d'allora non avevo mai avuto alcun problema di questo genere.
Mi sono quindi rivolto al mio dermatologo di fiducia per trovare una soluzione a questo problema che si era creato.
Dopo aver eseguito un pull test, ha escluso l'alopecia androgenetica essendo tutti i capelli caduti in telogen e ha diagnosticato un telogen effluvium acuto.
Come terapia mi sono stati prescritti Minoxidil 2%(1ml mattina e 1ml sera) e un integratore contente cisteina, arginina e zinco.
Dopo circa tre settimane durante le quali la situazione non ha subito particolari variazioni è iniziato un effluvuim ancora più acuto di quello precedente.
Da circa 10 giorni perdo abbondantemente più di 200 capelli al giorno, tutti in telogen e nella zona superiore e frontale, ovvero dove mi è stato detto di applicare il minoxidil.
Questa situazione mi provoca un fortissimo stato di ansia e malessere.
Nelle altre zone della testa (ovvero quelle risparmiate dal minoxidil) la situazione si è invece stabilizzata.
Il mio dermatologo di fiducia è in ferie e non ho la possibilità di contattarlo prima dell'8 Gennaio.
Il mio sospetto è che la somministrazione del Minoxidil abbia innescato una "caduta indotta" che sommandosi alle condizioni inziali già precarie dei miei capelli mi hanno portato a questa spiacevole e critica situazione.
Premetto che prendo il minoxidil da 5 settimane.
Ho potuto anche constatare che il minoxidil sia una cura per l'aga e sia invece sconsigliato per gli effluvi.
Chiedo gentilmente un parare.
Cordiali Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
In effetti il mio pensiero è che ,visto che è evento atteso un effluvium telogenico in corso di terapia con retinoidi (naturalmente reversibile)(come abbiamo già detto in numerosissimi post) ,aggiungere un farmaco che dà un effluvium da induzione come il minoxidil ...non lo consiglierei personalmente!
Fermo restando che tutto è reversibile, con il distinguo di fenomeni di slatentizzazione di altre patologie tipo AGA ,sottostanti.
Naturalmente ,passati i primi 3 mesi di minox la situazione cambierebbe.
Ma entriamo in campi vasti :-)
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Gentile dottore la ringrazio per la sua risposta tempestiva.
Ho deciso di interrompere l'applicazione del minoxidil, non avendo per il momento l'aga non so realmente quanti benefici potrei ottenere da esso data la mia situazione.
Sono intenzionato a prenotare una visita da un altro dermatologo esperto in tricologia, sono però preoccupato per i tempi d'attesa.
Le chiedo gentilmente se per il momento si potrebbe arginare in qualche maniera questo effluvio acuto che sto avendo.
In attesa di un riscontro la ringrazio e la saluto.

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2002
L'effluvium da retinoidi non si può realmente bloccare ,ma un trattamento con eutrofizzanti è di regola consigliabile .
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)