Utente 208XXX
Buongiorno sono una donna di 44 anni , il dermatolo mi ha riscontrato una pitiriasi versicolor molto diffusa. Oltre ad una cura sistemica e topica il medico a cui mi sono rivolta mi ha consigliato vivamente di lavare tutto cio che viene a contatto con il fungo ,asciugamani, magliette intime ,maglie e maglioni , ad alte temperature con Napisan. Insommma un lavoraccio ¨! Vorrei sapere se tutto questo é veramente necessario ed eventualmente per quanto tempo dovrei andare avanti a farlo dal momento che non ci si puo rendere veramente conto quando avviene la guarigione.
Grazie anticipatamente a chiunque mi voglia rispondere.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il consiglio che le do da dermatologo è questo:

1. curi la sua pitiriasi versicolor con tranquillità
2. sappia che questa forma di "fungo" o meglio lievito, è scarsamente infettiva poichè è appartenente ad un micete saprofitico e non dermatofitico.

Una corretta e normale detersione degli indumenti è pressochè sufficiente.

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 208XXX

Grazie per il consiglio. Avrei anche un`altra domanda da porle , se é il caso di trattare anche il cuoio capelluto oppure no. Il mio dermatologo non mi ha detto nulla a riguardo ma sto leggendo ovunque che é importante. Eventualmente mi saprebbe consigliare uno shampoo adatto e dirmi per quanto tempo dovrei usarlo ?
Cordiali saluti