Utente 381XXX
Buongiorno gentili medici,
Spero di non essere banale o di disturbo con questo consulto.

Stamane sono uscita per una camminata di circa 45 minuti, verso le ore 7e45.
Il meteo dava -3 gradi con una leggera brezza a tratti.
Mi coprii molto bene, con indumenti termici professionali ed uscii.
Questi sono i dati raccolti dal mio fit-band.
Durata:42 minuti
Distanza:4,3 km
Velocità media: 4,8 km/h
Battiti minimi: 79 Bpm
Battiti massini: 109 bpm

Avevo indumenti pesanti, ero abbastanza calda, solo per brevi tratti avevo freddo, ma passava subito.
Il viso, peró, era scoperto, e negli ultimi 10/15 minuti i muscoli facciali si muovevano impacciato dal freddo.
Mi fermai in un bar e rientra a casa.
Mi rimase una sensazione di prurito misto formicolio alle labbra, e sensazione di bassa sensibilità.
La persona che camminava accanto a me non mi ha riferito di particolari coloriti bluastri o violastri delle mie labbra, anche se non gliel'ho chiesto.
Ad ora va meglio ma di base le sensazioni sono rimaste e un pò di preoccupazione anche.

È possibile che in queste condizioni abbia subito un danno irreversibile per il Freddo?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima
Pur in linea teorica, non credo a nessun danno irreversibile viste le modalità; se il sintomo persiste contatti il dermatologo anche per sapere come proteggere le sue labbra in occasione altre uscite a basse temperature

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it