Utente 487XXX
Buonasera, sono una ragazza di 17 anni, sessualmente non attiva. Da qualche giorno ho notato un gonfiore sulla parte inferiore del grande labbro sinistro. Prima della comparsa di questa specie di “bitorzolo”, erano presenti delle “palline” più piccole che ammetto di aver sottovalutato. Questo gonfiore è ora leggermente doloroso al tatto, permettendomi comunque di svolgere le mie attività quotidiane senza alcun problema. Per avere un quadro più completo sento di aggiungere che da pochi giorni ho notato l’ingrossamento di un linfonodo a livello del lato sinistro dell’inguine. Inoltre, forse può interessare sapere che diversi mesi fa soffrivo di forti bruciori/pruriti che ho risolto usando un gel vaginale datomi in farmacia (Clomirex-t). In questo periodo la pelle nella zona della vulva e anche intorno si è danneggiata considerabilmente arrivando addirittura a pelarsi. Così mi è stato consigliato di usare Canesten che mi ha aiutato considerevolmente (la pelle si è rigenereta, ma non del tutto infatti continuo ad usarlo e noto miglioramenti costanti) e Hyalo Gyn per i taglietti che si erano formati a livello della “forchetta”. Qualche volta ho anche applicato l’Aloe Vera e di solito mi lavo con un detergente delicato circa 2 volte al giorno. Vorrei dei pareri per quanto riguarda il gonfiore di cui ho parlato e sapere magari se ha qualcosa a che fare con gli altri problemi che ho avuto. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza

Le consiglio di farsi accompagnare da un suo genitore vista la minore età a visita Dermovenereologica al fine di escludere condizioni correlate con questa descrizione che includono anche una Bartolinite, o una cisti di altra natura.

Saluti e faccia leggere questo consulto ad un suo genitore.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 487XXX

Salve Dottore, la ringrazio per avermi risposto, valuterò sicuramente una visita. In caso di Bartolinite, cosa prevede il trattamento? È possibile che questa ghiandola si sgonfi da sè?