Utente 453XXX
Salve! Attualmente sono all'inizio del secondo trimestre di gravidanza (13+3 settimane).
Anni fa ho sofferto di vestibolite vulvare con bruciori spontanei e minzione frequente con urgenza, sono stata curata dal Dottor Porru a Pavia (fantastico medico che porto nel cuore)..per 3/4 anni sono stata bene ma da un mese e mezzo è ricomparsa, in concomitanza con la gravidanza.
Ho provato a resistere ma questa cosa mi deprimeva molto e non mi faceva affrontare la gravidanza in serenità.
Così, con benestare di medico di base e ginecologo, due sere fa ho iniziato la terapia per la mia neuropatia con 2 gocce di Laroxyl. Nonostante l'ok dei medici sul bugiardino è scritto chiaramente che non andrebbe usato in gravidanza e io sono letteralmente divorata dai sensi di colpa. Mi conferma che il Laroxyl, in dosi basse, non influisce sulla salute del feto?
In ogni caso, per mia "salute mentale" ho deciso di scalarlo gradualmente già da stasera, facendo 2/3 giorni a 1 gtt. Mi terrò i fastidi, ma non posso stare con l'ansia di far male al bambino.
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Umberto Natali

24% attività
8% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Prenota una visita specialistica
Il collega che la segue ha agito per il meglio. Non si preoccupi per il bimbo non ci saranno problemi. In bocca al lupo.
Dr. Natali Umberto

[#2] dopo  
Utente 453XXX

La ringrazio per la gentile risposta! E per l'imbocca al lupo! Spero tanto vada tutto bene