Utente 359XXX
Buonasera,
Vorrei cortesemente porre il mio problema alla vostra gentile attenzione:
Sono un ragazzo di 23 anni e da ormai 2-3 anni ho una perdita sproporzionata di capelli.
Premetto che all'età di 17/18 anni avevo molti capelli, grossi e robusti ma negli anni a venire ho riscontrato che i capelli diventavano sempre più secchi e sottili (sembrando sempre di più a paglia) e sempre più spesso ne perdevo.
Qualche mese fa ho scoperto la possibilità di fare una visita tricologica gratuita, mi sono fatto visitare e la dottoressa dopo aver osservato quanti capelli perdevo semplicemente spazzolando e visionando al microscopio i capelli e il cuoio, mi dice che prima avevo tanti capelli e grossi e adesso molti stanno crescendo quasi trasparenti e poveri di sostanze nutritive sostenendo che il problema è che la mia pelle produce troppo grasso e impedisce al capello di crescere correttamente, questo a lungo andare compromette la crescita del capello "tappando" il follicolo e provocando poi la morte dei follicoli. Dopo questa visita di circa 15 minuti mi consiglia una cura del costo di poco più di 1000 euro sostenendo che attraverso tale trattamento tutto si sarebbe risolto. Ho scoperto poi che questa dottoressa lavorava per una ditta chiamata Svenson che fa ricerca e propone trattamenti (costosi) per i capelli. Il trattamento proposto è costituito dall'applicazione di alcune fiale durante il lavaggio e dopo, seguito da trattamenti fatti dalla dottoressa di ozono terapia e altro di cui purtroppo non ricordo il nome.
Io personalmente, ho ritenuto la cosa un po troppo strana proporre un trattamento cosi costoso dopo solo 10 minuti di visita e ho preferito non fare nulla.
Poco dopo ho posto il problema in farmacia facendo vedere un ingrandimento della mia testa dove alla radice del capello si vedeva una grande quantità di grasso, mi ha consigliato di prendere giornalmente due capsule di Phyto Pytophanere che favoriscono la crescita di capelli e unghie unito ad uno shampoo sebo-regolatore da alternare ad un altro shampoo neutro per non avere un effetto troppo aggressivo del primo.
Io non ho trovato beneficio anzi, sembra che i capelli siano sempre più radi.
Vorrei cortesemente chiedere un parere da parte vostra sui trattamenti sopracitati e su altre opportunità che eventualmente esistono per la cura del mio problema, sinceramente mi sembra davvero poco normale avere questo problema alla mia età.
Al momento ho tagliato i capelli molto corti ma nella ricrescita sto notando che il problema persiste e sempre più in modo intenso

Grazie per l'attenzione e mi scuso per essermi dilungato
Buona serata

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
anche la perdita di capelli merita di essere trattata alla stregua di altre patologie e quindi avrebbe senso essere portata alla attenzione di un medico specialista in Dermatologia ,esperto di Tricologia (una branca della Dermatologia ,fermo restando che i capelli sono annessi cutanei).
Il mio consiglio è di eseguire esami laboratoristici certamente ,ma soprattutto una valida tricoscopia. Questo potrà portarla ad una schema terapeutico ,che può prevedere farmaci veri e propri.
Provveda.
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)