Utente 414XXX
Gentilissimi,
Nel 2014, prima dell’inizio dell’anno accademico, ho avuto una aftosi assai diffusa sulla mucosa interna del labbro inferiore. Da allora, soffro assai di frequente di arte assai dolorose. Alla bisogna, tratto con Cortifluoral, che mi ha davvero risolto molte volte il problema.
A titolo preventivo assumo quotidianamente da 4 anni la folina, e a cicli alterni (1 mese ogni 4 circa) dei complessi di vitamina B.
Però la prevenzione non è assolutamente efficace.
Chiedo perciò un consiglio, su come poter minimizzare il rischio di recidiva, per poterne soffrire il meno possibile.
Ringrazio in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, per capire meglio la sua condizione sarebbe necessario sapere quanti episodi al mese di aftosi ricorrente lei ha, oppure se ha mai avuto delle alte genitali. Mi faccia sapere
Cari saluti
Dottor Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 414XXX

Diciamo un 3/5 episodi al mese! Afte genitali mai.
Cordialità.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Va studiato il cavo orale per questo ritengo opportuna lamvisita Dermatologica corredata di esempi sierologici se necessario. Le aftosi possono avere cause specifiche o essere idiopatiche, per questo è opportuna la visita come
Indicatole.
Saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it