Utente 146XXX
Buon giorno,è la prima volta che scrivo, sono una ragazza di 28 anni e ogni anno ripetevo gli esami del sangue per controllare la pillola.
Tutto è andato bene fino a Settembre del 2009 quando le piastrine sono scese a 79.000, ho ripetuto gli esami dopo 1 mese snza cambiamenti.
Sono andata da un ematologo che mi ha fatto fare tutti gli esami del sangue possibili e immaginabili, compreso l'esame con citrato..a quel punto sembrava tutto nella norma, piastrine salite a 200.000 e serie di esami sugli anticorpi NEGATIVI.
Mi chiede comunque di ripeterli dopo 1 mese, premetto che mi ha tolto la pillola e qualsiasi altro medicinale tranne la tachipirina, in più purtroppo 20 giorni fa ho dovuto prendere degli antibiotici causa continua influenza e placche in gola.
Morale della favola ritiro gli esami oggi..le piastrine son scese ancora a 99.000 e in più ho il LUC alto:

Formula: LUC 5,1 rif. 0,0 - 4,5
Val.ass: LUC 0,45 rif. 0,00 - 0,40

Cosa significa?devo cominciare a preoccuparmi?
Scusate il disturbo ma sono decisamente in ansia.
Grazie
A.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lasciamo stare il LUC, però volevo sapere se le pistrine in citrato sono state sempre su valori di 200.000 o nò ? Risultano presenti e segnalati aggregati piastrinici ?
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 146XXX

Non so come ringraziarla per la celere risposta, ho appena guardato le analisi precedenti, a Novembre dall'emocromo risultano:
PIASTRINE 204.000

EMOCROMO CITRATO
PIATRINE 176.000
e non c'è nessun riferimento ad agglomerati piastrinici, è la prima volta che lo faccio in citrato perchè non ho mai avuto nessun tipo di problema.

un caro saluto.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Guardi, faccia, una visita ematologica per inquadrare meglio il problema piastrine. I valori che ha non pongono problemi ma c'è da capire meglio questi cali improvvisi. A volte queste situazioni si verificano dopo malattie virali, per esempio , e possono permanere in tempi più o meno lunghi. Ci faccia sapere
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 146XXX

La terrò sicuramente aggiornata, per il momento la saluto e la ringrazio di cuore.

[#5] dopo  
Utente 146XXX

Buon giorno,
ho sentito l'amatologo, mi ha confermato che le piastrine su questi valori non creano problemi, non capisce nemmeno lui questi sbalzi ma al momento preferisce non darmi cure da fare, mi ha chiesto di ripetere ancora gli esami tra 40 giorni circa e non preoccuparmi.
Quello che però mi domando io, siccome faccio spesso tatuaggi, è possibile che anche questi vadano ad incidere sui valori?Ho fatto tutti gli esami anche su epatite, HIV etc..ovviamente negativi ma soprattutto, se fosse una forma virale, è possibile che sia ancora presente visto che è da Settembre che ho scoperto questa situazione?
Buona giornata.

[#6]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nò, non c'entrano i tatuaggi, che , cmq, devono sempre essere fatti con tutte le cautele e con aghi monouso. Sono d'accordo con il suo medico, ripeta gli esami tra una quarantina di giorni ma si faccia fare un doppio esame emocromo+piastrine in citrato, ma stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 146XXX

Buon giorno, eccomi ancora. il problema è sempre lo stesso, vado a ritirare gli esami( premetto che il medico mi ha prescritto anche quelli in citrato ma in ospedale evidentemente non si sono accorti di questa richiesta e non me li hanno fatti ma li rifarò), in ogni caso dall'ultimo esame (99,000 piast.)sono scese ancora a 84.000. Adesso va bene il non preoccuparmi ma per capire meglio qualcosa non sarebbe il caso di farmi fare altri esami?Posso io ogni mese avere questo supplizio senza sapere poi il perchè?
Grazie come sempre.

[#8]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Ha fatto la ricerca di eventuali anticorpi anti piastrine ? Se nò, potrebbe farla. Ne parli con il suo ematologo
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 146XXX

Ho fatto tutti gli esami possibili ed immaginabili, compreso quello x gli anticorpi.
Al tatto la milza è nella norma, ora non saprei...effettivamente un ecografia non l'ho fatta e non ho fatto nemmeno esami x il midollo.

[#10]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Allora, guardi , ci sono trombocitopenie che si manifestano spesso dopo fatti virali e che possono permanere nel tempo. Voglio subito dirle che i suoi valori non sono assolutamnte preoccupanti, quindi , al di là dell'esame midollare , che può sempre fare, dovrebbe fare , in questa fase dei controlli periodici, ma senza allarmarsi
Un saluto

A. Baraldi

[#11] dopo  
Utente 146XXX

Dottore buon giorno, volevo comunicare gli sviluppi in questi mesi.
Dopo aver ripetuto emocromo su emocromo ho deciso di rivolgermi al Policlinico di Pavia, ho trovato dei medici stupendi che mi stanno sommergendo di esami, Helicobatter RX addome ed Ecografia sono nella norma, abbiamo ripetuto l'emocromo direttamente durante la prima visita e le piastrine si sono abbassate ancora a 72.000, in citrato ne risultavano 58.000 e il 17 Giugno ho l'altra visita in cui probabilmente mi daranno il risultato di tutti gli altri esami e faranno il prelievo del midollo.
In più si sono accorti di una inversione della formula leucocitaria.
Possibile a questo punto che mi facciano fare tutti questi esami perchè pensano a qualcosa di più grave?Le piastrine in citrato son sempre state più alte, ora più basse, come mai?Piastrinopenia e Inversione insieme...ora devo preoccuparmi?
Mi scusi ma è troppi mesi che sono in ballo e sono tesissima.un saluti

[#12]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Premetto subito che i valori di piastrine che ha non sono assolutamente preoccuoanti seppur, è ovvio,bassi. Non consideri tanto il discorso del citrato venuto più basso, può accadere ed accade; il citrato serve soprattutto a validare il valore delle piastrine all'emocromo per evitare che vi siano aggregati. Bene fanno i colleghi di Pavia a fare tutti i controlli ma non perchè pensino a fatti gravi ma per un inquadramento della situazione. Esistono , come già detto, forme di piaatrinopenie in seguito ad infezioni virali e credo che le faranno anche un esame alm microsopio con lettura della formula ottica proprio per vedrre anche quest'inversione di formula, ma cerchi di non preoccuparsi
Un saluto

A. Baraldi

[#13] dopo  
Utente 146XXX

Dott.Baraldi buongiorno,
eccomi di nuovo, con una grossa novità, dal penultimo esame le mie piastrine erano salite a 103.000, a questo punto i medici hanno deciso di non fare il prelievo del midollo...il problema è che 20 giorni dopo torno e le piastrine battono ogni record..64.000, ma a questo punto il prelievo del midollo è impossibile farlo xchè sono alla 7° settimana di gravidanza, e visto che le sorprese non finiscono mai, ci si accorge che i leucociti aumentano di esame in esame, poco alla volta ma aumentano, complici la gravidanza e uno stato influenzale che mi trascino da 2 settimane dato che non prendo medicinali?Possibile?Mi hanno trovata positiva ad un anticorpo anti-nucleo e a questo punto non so più come venirne fuori, anche xchè se con il midollo avremmo potuto scoprire qualcosa ora è impossibile.Non so più cosa fare e come venire a capo di qualcosa.
Un saluto e grazie per le sue risposte.

[#14]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Che i leucociti possano aumentare in gravidanza è fatto normale così come si può avere un calo di piastrine sempre per la gravidanza. Valori intorno a 70.000 non pongono problemi ma vanno monitorati periodicamente. Concordo sul fatto ch adesso non si può fare l'esame del midollo
Un saluto

A. Baraldi