Utente 157XXX
Buongiorno,
vorrei chiedere un consulto per mia madre a cui hanno diagnosticato una MGUS
IGK a basso rischio nel 2005 .
Ogni sei mesi ha fatto i controlli e mi sono resa conto che comunque la componente monoclonale è aumentata inizialmente era di 0.3 gdl ora è arrivata a 0.8 gdl ( sei mesi fa era di 0.5 gdl).
Vorrei sapere se si puo' ancora definire stabile o se si sta smuovendo e se bisogna fare altri controlli piu' approfonditi. Lei attualmente ha fatto solo
la radiografia allo sheletro nel 2005 e i controlli periodici.
Ha dolori alle ossa ma da tantissimo tempo e vengono attribuiti ai reumatismi.
Vi invio le analisi fatte il 20 aprile 2010.

Albumina 4,8 gdl
Alfa 1 0,23 gdl
Alfa 2 0,66 gdl
Beta 1 0,34 gdl < ( 0,34-0,52)
Beta 2 1,18 gdl > (0,23- 0,47)
Gamma 0,82 gdl
comp. monoclonale 0,80
A/G 1,27 Proteine totali 7,3 gdl

Catene Kappa siero > 1750 ( val riferimento 629-1350)
catene Lambda siero 421
Rapporto K/L siero < 4.2 (val riferimento 1-2)
Immunoglobuline IGG > 1860 ( val riferimento 751-1560)
Immunoglobuline IGA 245
Immunoglobuline IGM 68
B2 Microglobulina 2.10
Calcio 9.90
Cloro 108
Potassio 4.8
Sodio 140
Creatinina 0.6
Azoto ureico 15
Osmolalita' 280
Rapporto BUN/CR 25.0
Grazie per la cortese risposta
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gli spostamenti sono piccoli ed, attualmente, non destano preoccupazione; deve , però, fare sempre controlli periodici
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 157XXX

Grazie Dottore,
il prossimo controllo sarà ad ottobre.
Speriamo bene.
Posso chiederle anche a quanto puo' arrivare il valore
della componente monoclonale per essere considerata ancora gammopatia benigna?
Volevo anche dirle che mia madre ha 63 anni.
Grazie ancora
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non si può stabilire un valore preciso. La cosa fondamentale è la stabilità della componente seppur in certi limiti e la mancanza di sintomatologia .
Un saluto

A. Baraldi