Utente 158XXX
Salve, il 2/03 ho effettutato delle analisi del sangue e ne sono risultati i seguenti valori non nella norma:
Emoglobina 7.7 (12-16)
Ematocrito 25.5 (37-49)
MCV 61.4 (78-100)
MCH 18.6 (25-35)
MCHC 30.3 (31-37)
RDW 19.7 (12.6-15.8)

Ferro 16 (35-150)
Trasferrina 426 (200-360)
Acido folico 2.4 (3-15)

Ho effettuato anche un esame per la ricerca di sangue occulto nelle feci, con risultato negativo.

Inoltre aggiungo che spesso mi vengono come delle fitte un po' più su del fianco sinistro e che quest'anno mi è venuta la bronchite 3 volte (due volte a distanza di un mese.) Sono pallida e spesso mi sento stanca, non ho un ciclo particolarmente abbondante... Ho 18 anni e prendo ogni mattina una pillola Lucen 20 come protezione per lo stomaco, poichè ho l'ernia iatale.

L'ematologo è andato a ripescare delle analisi del 2008, dove vi erano i seguenti valori non nella norma:
Emoglobina 11.6
MCV 77.4
Gr neutrofili 10.79
Ha detto che in base al valore MCV in quelle analisi poteva escludere che fosse talassemia.

Poi ho dovuto fare 10 trasfusioni di ferro, in seguito ho rieffettuato le analisi del sangue in data 14/04 con i seguenti risultati (riporto quelli non nella norma):
Globuli bianchi 4.40 (4.50-13.00)
Emoglobina 9.9 (12-16)
Ematocrito 31.3 (37-49)
MCV 70.01 (78-100)
MCH 22.3 (25-35)
RDW 33.5 (12.6-15.8)
Il ferro invece è arrivato a 120.

Ah, ho anche effettutato le analisi per la celiachia e tutti i valori risultano essere nella fascia del negativo, ad eccezione di
Ttg anti-transgluminasi lgA che risulta essere dubbio.


Qualche giorno fa il mio medico curante, da cui sono andata per la bronchite, mi ha detto di anticipare le prossime analisi del sangue (le avrei dovute fare verso fine maggio, inizio giugno e, se ci fossero stati ancora dei problemi, avrei dovuto fare una biopsia per la celiachia, perchè hanno detto che spesso dalle analisi non risulta esserci mentre invece è presente.)

Secondo lei l'unica cosa che potrei avere è la celiachia? O ci sono altre "opzioni"?

In attesa di una sua risposta,
grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
C'è un'anemia ed anche abbastanza marcata. Mi permetto anche di suggerirle di fare la ricerca delle varie frazioni emoglobiniche per vedere se presente microcitemia. La biopsia la terrei in considerazione soltanto però per quel risultato dubbio sulle transglutaminasi. Tenga anche conto che il ciclo mensile abbondante può incidere sui valori del ferro e ferritina; vedo anche che ha l'ac folico basso e sarebbe opportuna fare il dosaggio dell'omocisteina; sarà poi il suo medico a valutare un eventuiale trattamento con folati e ferro, quest'ultimo se nuovamente basso.
Un saluto

A. Baraldi