Utente 617XXX
salve, comincio col dire che sono un soggetto ansioso e ipocondriaco non appena sento parlare di malattie credo di averne tutti i sintomi ultimamente però sono convinto al 100 % di aver conratto l'hiv ma non è questo che mi spaventa la paura più grande è quella di averla trasmessa a mia moglie e a mio figlio ho avuto solo 2 rapporti con coito interrotto nel 2002 con una donna di cui ignoro lo stato di salute non ho mai manifestato malattie serie se non qualche febbre 1 volta l'anno se,pre risolvibile nel giro di pochi giorni mai bronchite mai tosse mai niente anche se soffro di faringite cronica che spesso peggiora con l'assunzione di determinati cibi tipo noci - mandorle o a contatto col fumo - dopo una visita effettuata dall'otorino nel 2008 dove mi fu diagnosticata una faringotonsillite cronica con linfoadenopatia ho assunto ribotrex per 1 mese - a seguito di questa assunzione la lingua diventava liscia in determinati punti e poi le papille gustative si riformavano ma poi tra alti e bassi mi porto ancora dietro da allora questa condizione la cosa che mi ha fatto preoccupare e allarmare e cadere nello sconforto è stato scoprire nelle ultime analisi i globuli bianchi scesi a 3400 ma con formula leucocitaria perfetta - tutti gli altri valori sono perfetti sia del fegato - immunoglobuline ves tas ecc.. ultimamente ho anche notato sull'unghia una sottilissima linea scura verticale che non ricordo se è da attribuire a un lieve trauma ma che cercando su internet posso correlare a una melanonichia cosa che mi ha sconvolto del tutto che mio figlio di tre anni e mezzo è spesso malato con febbre e gli sono stati riscontrati adenoidi sinusite einfiammazione dell'osso otomastoideo che ha curato con 1 mese di antibiotico ora sembra andar meglio ma ma globuli bianchi totali a 4000 con linfociti lievemente più alti ma neutrofili praticamente a zero - la mia domanda è questa fermo restando che andrò in questi giorni a fare il test per hiv i miei valori di mio figlio e i vari sintomi sono correlabili ad un infezione da hiv ???? grazie anticipatamente per la risposta

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nulla di quello che dice è correlabile con sieronversione, sono sintomi del tutto aspecifici e generici che si possono associare a qualsiasi patologia; in più nella sieroconversione d HIV molto spesso non vi è alcuna sintomatologia e se c'è è molto blanda e di tipo similinfluenzale. Che intende poi che non ha neutrofili ?
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 617XXX

nel senso che in un laboratorio privato ha fatto le analisi e i globuli bianchi totali erano 4120 con la seguente formula :

granulociti neutrofili 35
eosinofli 2
basofili 0
linfociti 59
monociti 4

il giorno le analisi fatte da loro riportavano :

globuli bianchi 5480
neutrofili 6
linfociti 75
monociti 17
eosinofili 2
plt 535000
ves 62 e pcr 49,30
complessp torch negativo ac anti ebv negativi
tutti gli altri valori nella norma a parte i valori bassini dei globuli rossi in quanto portatoresano come me di anemia mediterranea
in data 7/06 / globuli bianchi 5100 neutrofili 3 linfociti 72 monociti 22 con striscio periferico normale
in data 10/06 dopo 10 giorni di terapia antibiotica con rocefin in vena ocr e ves scesi a 3.30 e 4 ma globuli bianchi a 3530 neutrofili 8 linfociti 71 dopo altri 20 giorni di terapia antibiotica ci ritroviamo con le ultime analisi fatte sempre in ospedale che riportano globuli bianchi 4100 neutrofili al 4 che in ematologia risultavano quasi zero !!!! qualcosa non mi torna e siamo decisi ad andare a fare accertamenti all'ospedale di trieste - quello che volevo capire è se ci potrebbe essere una correlazione tra una infezione da hiv che sta facendo il suo corso dalla nascita e in me dopo 9 anni da un eventuale contagio visto che i miei globuli bianchi nelle ultime analisi erano 3430 ma con formula leucocitaria perfetta o sono solo mie paranoie e non sono correlabili cioè la neutropenia la mastoidite e pansinusitedi mio figlio sarebbero segni dubbi di hiv in fase di avanzamento dopo tutti questi anni ????

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Questo aumento di linfociti spiccato con monociti aumentati , mi fa pensare ad un problema di natura virale da definirsi, ma una malattia da HIV con questi valori e con la sua sintomatologia ce la vedo molto poco; faccia comunque anche un test HIV ed una tipizzazione linfocitaria per vedere le varie classi; solitamente nella malattia HIV c'è un continuo di infezioni anche di tipo opportunistico
Un saluto

A. Baraldi