Utente 132XXX
Buonasera, vorrei un Vostro parere circa il risultato di alcuni esami eseguiti in seguito a 2 episodi abortivi, per capire se può esserci una correlazione.
I valori risultati non nella norma sono:

Fattore VIII 45% 50/150

Ab Anti Nucleo (IFI) Positivo,pattern punteggiato 1.80
Diluizione screening 1:80

Tempo di Tromboplastina Parziale 40.10 sec. 20.00/36.00
Ratio 1.22 0.80/1.20

Esame sedimento urine
Flora microbica 143 n/uL 0/100

Sono in attesa della visita ematologica, ma vorrei capirci qualcosa.
Grazie per l'aiuto.
Attendo vostre notizie con ansia.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nò su queste basi non si può dire niente; sarebbe opportuno facesse uno screening trombofilico completo. Ne parli con il suo ginecologo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 132XXX

Grazie per la pronta risposta.
Credo che il mio medico mi abbia già fatto eseguire questo tipo di screening,io ho inserito solo i valori non nella norma gli altri sono:

Tempo di protrombina(quick) 13.2 sec
Attività protrombinica 102%
INR 1.03 0.80/1.20

Ricerca Anticougulant Lupus-Like negativo

KCT negativo

dRVVT negativo

Ricerca LAC negativa

Antitrombina III 107% 75/125
Fibrinogeno 259 mg/dl 200/400
Proteina c 115.20% 7./130
Proteina s 154% 55/160
Fattore XII 92% 70/130
Test res. alla proteina c att 6% ratio V.N.>2.2 ratio

Qualora non fossero questi gli esami da fare, mi può indicare cosa intende per screening trombofilico.

Grazie ancora per l'ottimo servizio offerto.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì questi vanno bene però aggiungerei, naturalmente in accordo con il suo ginecologo, anche i fattori seguenti:
Anticorpi Anticardiolipina (IgG+IgM), Anticorpi Anti beta2 Glicoproteina I (IgG+IgM), Mutazione R506Q (Fattore V Leiden), Mutazione G20210A, Omocisteina, G20210A, MTHFR C677T, A1298 C.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 132XXX

Buongiorno Dottore,
dopo mesi di analisi, esami e consulti, eccomi qui a chiedere di nuovo un Suo parere.
Ho eseguito:
Isteroscopia: negativa
Eco pelvica in 3D con flussimetria: negativa
Eco mammaria: negativa
Eco tiroidea: negativa

Test al trh per tsh
Test al trh per prolattina
Triiodotironina free-ft3
Tiroxina free-ft4
Tireoglobulina
Anticorpi anti tireoglobulina
Questi ultimi tutti con valori nella norma.

APTT : negativo
KCT:1.36 ratio 0.00-1.25 *
KCT mix con poll di plasma normale: 1.20 ratio 0.00-1.25
KCT NEGATIVO

dRVVT screen:1.44 ratio 0.00-1.20 *
dRVVT screen mix con pool di plasma normale:1.23 ratio 0.00-1.20 *
dRVVT POSITIVO
dRVVT confirm 0.92 ratio
ratio normalizzata 1.57 ratio 0.00-1.20
Test di conferma con dRVVT ha dato esito POSITIVO

Ricerca LAC debolmente positiva

Fattore del complemento C3 e C4
Immunoglobuline classe A G M
Ab Antigliadina IgG IgA
IgG IgM Annexina V
IgA anti endomisio
Ab anti Beta 2 Glicoproteina IgG IgM
Ab anti protrombina IgG IgM
Questi ultimi tutti con valori nella norma.

Pol. genetici Protrombina: Assenza di mutazione

Tampone vaginale per Chlamydia e Micoplasma: negativo

Questo è quanto, ma il dubbio è:
E' possibile che il LAC si sia positivizzato?
Può essere la causa dei 2 aborti?
Se si, esiste una cura?

Vorrei uscire da questo tunnel nero e ricominciare a cercare una gravidanza con buoni auspici, non ne posso più di esami e contro esami, sto diventando matta.

Attendo con ansia un suo parere.
Grazie.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì, però, vede Signora , gli esami sono soltanto parziali, non vedo gli anticorpi anticardiolipina, non vedo le altre mutazioni che le avevo scritto. Sarebbe opportuno, naturalmente in accordo con il suo ginecologo, poichè è lui che la conosce a dover decidere, che ci fosse uno screening completo ed esaustivo sulla sua situazione coagulativa. Nelle situazioni in cui si hanno più fattori alterati di norma si prescrive eparina durante la gravidanza, ma bisogna , appunto, avere un quadro completo anche perchè l'avere uno o più fattori alterati non significa andare sicuramente incontro a fatti trombotici o di trombosi placentari, ma soltanto un maggiore rischio che non è certezza e , per questo, si tende a fare una terapia preventiva e profilattica
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 132XXX

Grazie per la risposta, Le posto anche quelli:

Ab Anti nucleo (IFI) Positivo ,pattern punteggiato 1.8
Diluizione screening 1:80

Ab Anti Beta2 Glicoproteina IgG 6.28 U/ml 0.00-20.00
Ab Anti Beta2 Glicoproteina IgM <3.7 0.00-10.00

Ab Anti CardiolipinaIgM <6.25 <20 NEGATIVO
Ab Anticardiolipina IgG 6.67 U/ml <20 NEGATIVO

F. V. Leiden Assenza di mutazione
MTHFR "
Fattore II 81 % 70-140
Fattore VII 45 % 50-150 **
Omocisteina 960 uM/l 3.70-14

Antitrombina III 107 75-125
Tempo di tromboplastina parziale 40.10 sec 20.00-36.00**
Ratio 1.22 0.80-1.20 **

Fibrinogeno
Proteina C
Proteina S
Fattore XII
Test resistenza alla proteina C attiva
nella norma

Ho capito solo che non c'è un motivo valido e quindi una causa da curare, me allora perchè continuare a cercare e ad alimentare ansia, crede sia giusto?
Com'è possibile che la LAC prima negativa per 2 volte si sia positivizzata?

Grazie dottore il Suo parere è di grande aiuto.

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Signora è sicura di avere scritto giusto: omocisteina 960 ???
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 132XXX

Mi scusi... 9,60!

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Signora, io su questi valori non vedo particolari problemi, nè una debole positività singola al LAC può essere in causa negli aborti avuti, con anticorpi anticardiolipina normali. Mi limito al mio campo ma non vedo una relazione con gli aborti. A parte che si parla di poliabortività dopo il secondo aborto; credo che lei avrà fatto anche una consulenza genetica. Ne parli con il suo ginecologo
Un saluto

A. Baraldi

[#10] dopo  
Utente 132XXX

Io infatti ne ho avuti due.
Ho fatto anche il Cariotipo, ovviamente anche li nulla!
Vabbè, la prossima settimana ho la visita, qualora il ginecologo volesse continuare a cercare la causa prescrivendomi altri 10000 esami cambierò medico, mi sembra un accanimento vero e proprio!
Grazie per il Suo parere.

[#11] dopo  
Utente 132XXX

Eccomi di nuovo qui dottore e me ne scuso, ma sono di nuovo piena di dubbi.
Come immaginavo il ginecologo ha voluto continuare nella ricerca delle cause e mi ha prescritto un'altra serie di analisi, tra cui la curva glicemica di cui le sottopongo il risultato:

Glicemia 100 mg/dl 65-100
+30 117
+60 121
+90 97
+120 84

Insulina 9.13 mU/ml 3.00-25.00
30 min 37.98
60 min 57.69
90 min 38.35
120min 18.48

Sembra che effettivamente sia alta, ma non so che valore dare a questi risultati, devo preoccuparmi?
Ho letto in internet che effettivamente può essere causa di aborti e non solo, e questo mi spaventa molto.
Attendo con ansia un suo gentile parere.

[#12]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Che cosa è alta ? La curva glicemica è normale con un normale rientro nelle due ore
Un saluto

A. Baraldi

[#13] dopo  
Utente 132XXX

La glicemia iniziale a digiuno è 100, ovvero il limite massimo del range indicato.
No?

[#14]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il valore di 100 rientra nella norma seppur al limite, ma, ed è quello che conta, la curva glicemica ed insulinemica è normale
Un saluto

A. Baraldi

[#15] dopo  
Utente 132XXX

Grazie per il sevizio offerto!