Utente 177XXX
Salve sono una donna di 35 anni e sono in stato di gravidanza.
Ho sempre manifestato dai miei esami ematici una presenza di piastrine alte (450). Il mio medico di base mi prescriveva, di tanto in tanto e soprattutto prima di viaggi aerei molto lunghi, la cardioaspirina per "tenere" sotto controllo il problema.
Ora che sono incinta da quattro mesi come posso fare per ovviare a questo problema, tenendo conto che il mio ginecologo mi ha vietato l'assunzione della maggior parte di farmaci? Infatti dall'ultimo esame il valore delle piastrine risulterebbe di 481, quindi piu' alto della media. Inoltre chiedo se ci sono diete particolari a riguardo.
Ringraziandola anticipatamente Le porgo i saluti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non è assolutamente un valore preoccupante, l'unico consiglio è fare controlli periodici. Non esistono diete particolari
Un saluto

A. Baraldi