Utente 182XXX
Spett.le Dr
le spiego brevemente la mia situazione: dopo due aborti (uno il 26/11/09 alla 6 sett e l'altro il 01/01/2011 alla 9+5 sett) ho deciso col mio gine di fare degli accertamenti per la poliabortività. Mi ha prescritto diversi esami e oggi ho ricevuto il referto di alcuni, per gli altri devo attendere fine mese. I risultati sono i seguenti:
ATTIVITA' PROTROMBINICA ........90% (70-120)
I.N.R. .........................1,06(0,90-1,20)
FIBRINOGENO ....................188mg/dl (150-450)
ANTITROMBINA III ...............96% (80-120)
OMOCISTEINA ....................6umoli/L (5,0-17,0)
AB ANTI-MITOCONDRIO (AMA) ...Assente
TRANSGLUTAMINASI IGA............5,6U/ml (neg<15 pos>15)
PROTEINA S COAGULATIVA .........40% (60-140)*
PROTEINA C COAGULATIVA .........121% (70-140)
APCR ...........................5,16ratio (maggiore di 2,5)
TEMPO DI TROMBOPL.PARZ(PTT-a)...27,9secondi
RATIO ..........................0,89% (0,80-1,20)

In questi primi esami l'unico valore alterato è la Proteina S, purtroppo devo attendere altri 20 giorni prima di parlare col gine e l'attesa mi logora, non mi fa dormire la notte. Può dirmi se è qualcosa di grave? Per quello che leggo in internet mi sembra di si. E' possibile che sia stata la causa dei miei due aborti? Posso avere un'altra gravidanza con questo valore?
Premetto che per quanto riguarda il secondo a.s. ho subito un raschiamento il 3/01/2011, il 24/01 ho il ciclo e dopo la visita il gine mi prescrive Kipling(pillola anticonc, mai presa in vita mia)in quanto riscontra delle cisti. Inizio la terapia il 4/02 per 21 gg dopo 3 gg dalla sospensione arriva il ciclo poco abbondante che dura 3 giorni scarsi. Rifaccio la visita e le cisti sono scomparse e ho fatto il prelievo, precisamente a distanza di 12 gg dalla sospensione della pillola. Mi chiedo:è possibile che il valore della Proteina S sia stato alterato dall'assunzione della pillola kipling?
La ringrazio anticipatamente del suo prezioso tempo che vuole dedicarmi.
Cordiali saluti.



[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
la proteina S è un anticoagulante naturale che ha funzione di proteggere il sangue dal coagulare troppo.
Se il valore è basso può trattarsi di difetto di produzione oppure se si assumono contraccettivi, mi pare sia il suo caso, od in gravidanza. Le consiglio, comunque , di effettuare uno screening completo della coagulazione comprendente anche i vari fattori ed eventuale presenza di mutazioni ; sarà poi il suo ginecologo a valutare un eventuale trattamento preventivo con farmaci, tipo eparina, in caso di gravidanza

Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 182XXX

Gentile DR,
innanzitutto grazie della sua risposta. Lo screening completo della coagulazione lo sto facendo ma ho i risultati a singhiozzo e l'attesa mi angoscia sempre di più. Le scrivo i risultati di altri esami che ho ritirato ieri in maniera tale da avere un quadro più completo:

ANTICOAGULANTE LUPICO (LAC) ........20,7sec
RATIO ..............................0,99 (0,0-1,2)
AB ANTI-TIREOGLOBULINE (AbtG) ......29IU/ml (5-100)
MICROSOMIALI ANTIC. AB-(AbTMS)......38U/ml (0-50)
ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA IgG ....5,4GPL (V.N. <12)
ANTICORPI ANTI CARDIOLIPINA IgM ....2,4MPL (V.N. <12)

Ho fatto il prelievo dopo 12 gg dalla sospensione della pillola contraccettiva (che ho assunto solo per ciclo)è possibile che sia la causa dell' abbassamento della Proteina S, se gli altri esami fin'ora effettuati rientrano nella norma?
In attesa di una Vs risposta Vi porgo i miei più sentiti saluti.
Ps Attendo con ansia, sono preoccupatissima!!!

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gli esami che trascrive vanno bene, magari ripeta la proteina S , se non è sotto pillola, ad un mese dalla sospensione
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 182XXX

Egr. Dr Baraldi, innanzitutto La ringrazio vivamente del suo prezioso tempo dedicatomi. Mi sembra giusto e doveroso comunicarGli gli ultimi esiti relativi allo screening della coagulazione che ho ritirato oggi (visto La sua grande cordialità):

AB ANTI-NUCLEO (ANA)...................ASSENTE
ALFA GLIATEST:
anticorpi IgG.............2 U/ml (neg <15;pos >15
anticorpi IgA.............1,8 U/ml (neg <15;pos >15
FATTORE V DI LEIDEN......ASSENZA DI MUTAZ,GENOTIPO NORMALE
MTHFR (mutazione C677T)..MUTAZIONE PRESENTE IN ETEROZIGOSI
FATTORE II ..............ASSENZA DI MUTAZ,GENOTIPO NORMALE
ESTRAZIONE DEL DNA ...... ESITO: ESEGUITA
PAI-1 GENOTIPO .......... 4G/5G
AB ANTI-DNA NATIVO (n-DNA)...... ASSENTE

A parer mio è tutto nella norma,tranne che questa mutazione (mthfr), è un dato preoccupante? e soprattutto potrebbe essere questa la causa dei miei due aborti?
Cosa mi consiglia di fare in vista di una nuova ricerca di gravidanza e in gravidanza stessa?
Dovrei comnciare ad assumere medicinali in fase di conpimento o solo a gravidanza accertata?
Il ginecologo che mi segue lo vedrò a metà mese e l'attesa mi logora, tra l'altro desidererei ugualmente un suo consulto se non le dispiace.
Spero in una VS pronta risposta e grazie mille per l'attenzione e la professionalita' che sempre dimostrate!

Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La mutazione in questione è molto frequente nella popolazione ed isolatamente non la vedo in causa per i precedenti aborti; comunque , a questo punto, in vista di una futura gravidanza, è opportuna una valutazione del suo ginecologo sull'utilizzo di terapia a scopo preventivo.
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 182XXX

Spett.Le Dr, sono stata dal mio ginecologo e mi ha confermato quanto da Lei scritto cioè esclude che la mutazione C677T in eterozigozi e la proteina S coagulativa bassa al 40% (60-140)sia la causa dei due miei precedenti aborti. In vista di una futura gravidanza mi ha prescritto:
- FERTIFOL (una compressa al dì);
- BETTAL FORTE o BENEXOL (una compressa al dì).

In caso di accertata gravidanza di integrare questi farmaci con:
- CARDIRENA BUSTINE 75mg (una bustina al dì).

Lei pensa che sia appropriata questa terapia? Mi farebbe tanto piacere sapere il suo parere.
Tra l'altro mi ha detto che non crede che la proteina S bassa sia dovuta all'assunzione della pillola contraccettiva e quindi non ritiene necessario ripetere l'esame anche se non la prendo da più di un mese. Lei mi consiglia di ripeterlo?

La ringrazio per la sua cortese attenzione!!!

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sulla terapia non possiamo decidere noi ma posso dirle che , nella sua situazione , la trovo appropriata ed anche non pesante. Riguardo gli esami il mio consiglio è di ripeterlo , ma è la mia opinione personale.
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 182XXX

Grazie mille Dr di vero cuore per Le sue risposte. Seguirò il suo consiglio cioè quello di ripetere l'esame della proteina S. Una volta avuto l'esito se vuole glielo faccio sapere.
Grazie mille per tutto quello che fate.

Peccato che siamo distanti altrimenti mi avrei fatta seguire da Lei (sono di Palermo).
Grazie ancora, distinti saluti