Utente
Gentilissima dottoressa,
le riscrivo sperando che possa riprendere le mail che le ho inviato precedentemente. Ieri 10/03 sono tornata a rifare l'ecografia e la flussimetria.
Inizialmente il risultato mi era sembrato buono dato che i valori di PI delle arterie uterine sono tornati nella norma, ed è forse stato queto che dopo mi ha fatto cadere nello sconforto più totale. Di seguito le riporto i risultati.
Indicazione all'esame: alterazione della flussimetria a 24 settimane
Epoca gestazionale: 27settimane 2 giorni
BDP 66,6 mm
CC 254,5 mm
TRIGONO 3,8 mm
CA 207 mm
LF 50,4 mm

A. UTERINA DX PI 1,05
A. UTERINA SX PI 1,00
A. OMBELICALE PI 1,08
CONCLUSIONI Deflessione della curva di crescita della CA che comunque rimane al di sopra del 5°. La velocimetria doppler del distretto materno e fetale è nella norma. Si consiglia controllo ecografico e flussimetrico tra 2 settimane. Si consiglia inoltre valutazione clinica del caso, monitoraggio della pressione arteriosa ed esame urine ogni due settimane.
Il mio ginecologo mi ha detto che c'è un ritardo di crescita di due settimane circa, che non si può far altro che monitorare e aspettare il momento giusto per far nascere la mia bambina e che quasi certamente non arriveremo al termine previsto della gravidanza. Gli ho detto che in questi casi avevo letto di dieta iperproteica e di riposo a letto, lui mi ha detto che il riposo non è necessario e mi ha dato degli integratori di bioarginina. Mi piacerebbe sapere quale sia il suo pensiero; se èvero che non possiamo fare nient'altro che aspettare. Se posso fare ulteriori controlli che non siano le ecografie o le flussimetrie. Il fatto che la mia pressione arteriosa si mantenga sempre intorno a 70/120 è un fatto positivo. Se devo mangiare di più anche se non ne ho voglia. La prego mi dia qualche indicazione sono veramente disperata. La ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Francesco Labate

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Spero di essere utile anche se non sono la dottoressa....
Credo che il suo ginecologo abbia ragione quando parla di monitoraggio intensivo ed attesa vista l'attuale situzione. Non conosco le precdenti ecogrtafie nè vedo altri dati a parte quelli elencati nella descizione dell'ultima ecografia ma, lavorando in un centro di 3^ livello, questi casi li trttiamo quotidianamente. Bisogna " tirare " il più possibile compatibilmente con le condizioni materno fetali. Il riposo a letto non trova indicazione in questi casi. Può essere eventualmnte proponibile, ma saranno i colleghi a decidere, una futura induzione della maturità fetale qualora la situzione dovesse far prevdere un parto prima della 34 settimana . Parto che dovrebbe vvenire in un centro adeguato,chiaramente.
Auguri.
Dr. Francesco Labate

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta. dottoressa era riferito alla sua collega che mi ha risposto la prima volta e di cui non ricordo il cognome che conosce la precedente mail. Le riscrivo i risultati delle precedenti ecografie chiedendole un parere. La ringrazio

Età MATERNA 35
UM 31/08/2010
DPP 07/06/2011
EPOCA GESTAZIONALE 21settimane 2 giorni
Visione us estremamente limitata da aumentato spessore addominale materno
Gravidanza singola
Bpd 50,6mm
Cc 187mm
Cm 4,8mm
Tcd 22,9mm
Trigono 5,4mm
Dat 43,1mm
Dap 57,9mm

Ca 158,7mm
Lf 37,6mm
Attività cardiaca presente
Movimenti fetali evidenziati
Presentazione cefalica
Liquido amniotico normalmente rappresentato
Cordone ombelicale 3 vasi
Placenta anteriore lontana dall’orifizio uterino interno
ANATOMIA
Encefalo normali i ventricoli laterali e relativi plessi corioidei, il cavo del setto pellucido, il cervelletto e la cisterna magna
Volto visualizzate e regolari le orbite
Colonna regolare con tubo neurale apparentemente integro
Torace normoconformato, polmoni con eco struttura omogenea, mediastino normoposizionato
Cuore situs solitus, levocardia, normali le proiezioni delle quattro camere cardiache e le connessione ventricolo-arteriose
Parete addominale anteriore integra
Tratto gastroenterico visualizzato lo stomaco normalmente disteso
Tratto urinario reni presenti, di normali dimensioni, morfologia ed eco struttura, vescica normodistesa
Estremità presenti e regolari i tre segmenti di ciascun arto
DOPPLER VASI MATERNI AL 27/01/2011
ART. UT. SX PI 1,15 INCISURA ASSENTE
ART. UT DX PI 1,82 INCISURA PRESENTE
La velocimetria doppler videnzia una pulsatilità aumentata a livello delle arterie uterine
DOPPLER VASI MATERNI AL 15/02/2011
ART. UT. SX PI 0.99
ART. UT. DX PI 1,85
Questi i risultati della morfologica e della flussimetria delle arterie uterine a 21 e a 24 settimane
Vorrei sapere se i valori di crescita fetale sono nella norma, se i valori della flussimetria possono migliorare , che cosa è un’incisura, se è possibile un ritardo di crescita e un parto prematuro. Dal giorno della morfologica sto assumendo cardioaspirina può servire? All’inizio della gravidanza,a sei settimane, pesavo 73,9 kg per 155cm ad oggi 23/02/2011 peso 75 è normale aumentere dipeso così poco in questo periodo della gravidanza? Ho parentela con il diabete il mio ginecologo mi fa seguire un’alimentazione povera di zuccheri e carboidrati, che in verità non sto seguendo proprio alla lettera, può dipendere da questo? Sento pochissimo e molto di rado i movimenti della mia piccola è normale in questo periodo? Può dipendere dalla placenta anteriore e dallo strato adiposo?
Mi scuso in anticipo per la miriade di domande ma ho bisogno di essere rassicurata e ho bisogno di sapere che cosa fare. Distinti saluti.
Ps.: dalle ultime analisi risultano i linfociti un pò alti e tracce di eritrociti nelle urine è preoccupante o è solo conseguenza dell'assunzione di cardioaspirina?
Non sono ipertesa,sto misurando la pressione giornalmente e i valori medi sono 70/120; è la mia prima gravidanza e la minicurva glicemica è risultata nella norma nonostante la mia familiarità (nonna materna diabete mellito). Prima della gravidanza ero in sovrappeso, alla sesta settimana pesavo 74kg, oggi 28/02 peso 75,2kg. Non ho eliminato solo dolci, dicendo che non seguo proprio alla lettera la dieta datami intendevo dire che non uso la bilancia con precisione ai grammi ma sto attenta a seguirla nel miglior modo possibile. Ho ripetutola flussimetria a 24 settimane e i valori erano sempre gli stessi, ora tornerò per il controllo a 28 settimane. Può cambiare qualcosa? Posso fare qualcosa per far diminuire la pressione?SONO STATA IN VISITA DAL MIO GINECOLOGO CHE HA RICONTROLLATO LE MISURE DELLA MIA PICCOLA:
FL 4,51 cm
AC 19,28 CM
BDP 6,11 CM
LUI MI HA ABBASTANZA TRANQUILLIZZATA, LA MIA PICCOLA è CRESCIUTA ANCHE SE SI MANTIENE SUL 1O PERCENTILE. QUINDI SE NON HO CAPITO MALE è PICCOLA MA UNIFORME NELLA CRESCITA.
è COSì? PENSA CHE QUESTA CRESCITA IN CINQUE SETTIMANE SIA NELLA NORMA? è VERO CHE DEVO EVITARE DI DORMIRE SUL FIANCO DESTRO CHE CORRISPONDE ALL'ARTERIA UTERINA CON VALORI ALTERATI? CHE NON DEVO STARE PIEGATA? è VERO CHE NEL MIO CASO I RISCHI COMINCIANO DOPO LA VENTOTTESIMA SETTIMANA?

[#3]  
Dr. Francesco Labate

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
gentile signora
Lei è già seguita da un ginecologo che ha già prescritto i controlli adeguati. Segua i suoi consigli e attenda con fiducia le prossime settimane. Dare una risposta alla miriade delle sue domande è impossibile e poco professionale a distanza. Lei sembra in cerca di continue rassicurazioni ma più ne cerca e più ne vorrà avere ....la situazione merita attenzione ma è abbastanza comune per cui certamente sarà seguita nel migliore dei modi.
Tanti auguri per il suo futuro.
Dr. Francesco Labate

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, sono sicuramente molto ansiosa e preoccupata per la mia piccola, ma il fatto di non ricevere risposte precise a domande precise non fa altro che aumentare la mia inquietudine. Ogni giorno nuove sensazioni, nuovi dolori, sconosciuti si presentano e aspettare la prossima visita è veramente esasperante. Io non posso vedere la mia bambina, a volte non riesco neanche a sentirla, e considerando che è stabilito che ci sono dei problemi, cos'altro potrei fare se non esporre i miei dubbi alle persone competenti? Ho bisogno solo delle giuste rassicurazioni, ho bisogno di sapore se mi sto comportando nel modo migliore o se posso fare altro. Distinti saluti

[#5] dopo  
Utente
GENTILE DOTTORE OGGI MI SONO ACCORTA CHE LE MIE URINE SONO DIVENTATE MOLTE SCURE, TENDENTI AL MARRONE. PUO' ESSERE CONSEGUENZA DELL'ASSUNZIONE DI BIOARGININA E CARDIOASPIRINA?
OPPURE DEVO PREOCCUPARMI? L'ESAME DELLE URINE LO FARO' TRA QUATTRO GIORNI POSSO ASPETTARE O DEVO FARLO PRIMA? GRAZIE ANTICIPATAMENTE

[#6]  
Dr. Francesco Labate

24% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
aspetti pure e nel frattempo si ricordi di bere ( almeno 1,5 lt nelle 24 ore) così da diluire le urine( a volte le donne dimenticano che bere è cosa molto importante...)
Dr. Francesco Labate