Utente 164XXX
Buongiorno,

mia madre ha già da diversi anni valori abbastanza elevati di VES (sui 50), ma a fine agosto in concomitanza con sangue occulto nelle feci (su tre campioni, fortemente positiva) le è stata misurata una VES pari a 97. Il medico dell'ospedale le ha fatto fare una gastroscopia da cui è risultata una lieve gastrite con ematina. Allora le è stato consigliato, prima di fare la colonscopia di curare la gastrite (è risultata anche positiva all'HP) ciò che ha fatto e sta continuando a fare con dapprincipio ANTRA e antibiotici ed ora solo più con ANTRA per altri 15 giorni.
Il medico di famiglia però ha consigliato di ripetere la VES e l'esame delle feci (sempre su 3 campioni) che mia madre ha effettuato il 15/10: la VES è scesa a 48 e gli esami delle feci sono sotto soglia e quindi immagino negativi (tutti e tre i campioni sono < 50).
Ecco vorrei chiedere se si può pensare che tali risultati provino che la terapia consigliata sia stata e sia efficace e soprattutto se dimostrano che la causa di VES elevatissima e sangue occulto fosse la gastrite?
E' possibile poi che la VES oscilli? E' possibile che ritorni a valori molto alti dopo essersi abbassata in tempi brevi? E se così fosse ogni quanto è necessario controllarla?
E' consigliabile effettuare comunque la colonscopia?
Grazie.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La VES da sola è un indice aspecifico di infiammazione, cioè aumenta in tante situazioni. Come ha i valori dell'emocromo ? Ha fatto anche indagini immunologiche e/o per celiachia ?
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Grazie Dott. Baraldi!
Mia madre ha una tiroidite autoimmune oltre che calcoli alla cistifellea ed altro però non ha fatto indagini immunologiche e/o per celiachia...in effetti però è molto magra (42 kg x 155 cm): potrebbe dipendere dall'eventuale celiachia?
Grazie ancora
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Al di là delle indagini per celiachia, sempre utili, il fatto di avere una tiroidite autoimmune potrebbe spiegare questa VES alta, poichè questo indice tende ad aumentare in caso di tiroidite
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 164XXX

Che tipo di analisi dovrebbe fare per la celiachia?
Perché potrebbe essere proprio celiachia?
Grazie!
Cordiali saluti

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La mia è soltanto un'ipotesi diagnostica, che , perdipiù, perde anche valore dopo che lei mi ha detto che sua madre ha una tiroidite perchè penso sia proprio questa a far aumentare la VES. Comunque le indagino per celiachia sono: anticorpi anti endomisio ed anticorpi anti transglutaminasi, oltre che quelli , ma di secondaria importanza perchè meno specifici e sensibili anti gliadina
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 164XXX

Grazie Dott. Baraldi!
Speriamo davvero che la ves non torni a valori molto elevati (97 o più) come è successo a fine agosto.
Cordiali saluti