Utente 463XXX
salve gentilissimi dottori,
in merito ad una piastrinopenia (evito quadri clinici, pregressi perchè ho capito che è un fatto estremamente soggettivo) volevo semplicemente informarmi se sono noti i ritmi di crescita (ovviamente medi...orientativi) del numero delle piastrine per mc (riguardo bimbi <3 anni).
Eventualmente associati o meno ad una cura cortisonica.

Vorrei confrontarli, grazie mille ancora a tutti.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
CHe intende per ritmi di crescita ? Non si può dare un termine preciso; di certo al microscopio si può vedere se trattasi di piastrine giovani, che sono di volume più grande, ed ancor più determinare le piastrine reticolate, molto giovani, che, se presenti in numero elevato, indicano un turn over accelerato
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Gentile Dott. Baraldi
crescita intendevo come "numero di piastrine per millimetro cubo" nel tempo.

Per intenderci... sto monitorando la crescita delle piastrine a seguito di piastrinopenia e ci comunicano il totale mensilmente (50.000 x mc .... 70.000 x mc ecc ecc).

Grazie

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
La crescita non è costante e non risponde a criteri matematici; quello che si può fare è quello che sta gia facendo determinando il numero mensile ed , in aggiunta, valutando le piastrine reticolate
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 463XXX

@Baraldi:
grazie mille per la risposta
Cosa intende per "piastrine reticolate"? E' un valore riscontrabile sulle analisi del sangue?

grazie
saluti

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' determminabile sull'emocromo in automatico da certi apparecchi ematologici
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 463XXX

a titolo informativo, dopo la fine della cura cortisonica le piastrine risultano a 324.000/mc a distanza di 3 settimane dalla fine cura.

Saluti a tutti e grazie per i consigli.