Utente 188XXX
Salve Ho 21 anni e premetto di essere un soggetto molto ansioso.Circa due mesi fa mi è comparsa un'afta vicino alla tonsilla,che ci ha messo circa due settimane prima di risolversi.Da allora ho la gola a volte un pò arrossata e i linfonodi del collo un pò gonfi.Circa due mesi fa ho fatto delle analisi del sangue,dove c'erano molte voci,antistrpto esame urine ed esame emocromo..Gli unici valori non nella norma erano la Bilirubina un pò alta e le piastrine un pò basse.sugli 80 mila circa.Il mio medico ha ricondotto ad un uso di anti infiammatori elevato la mancanza di piastrine(ed è vero).Ma di li sono andato anavigare su internet in cerca di risposte e ho visto che alcuni sintomi che ho,somigliano a quelli di una leucemia(almeno questo è quello che ritengo da ignorante in materia)ovvero un pò di stanchezza e qualche raffreddorino..Il panico si è scatenato quando mi si sono gonfiate le tonsille e mi è venuta la febbre(non alta ma a me non viene mai più di 38,5),li ho letto su internet sempre,di una ragazza che aveva tonsille gonfie febbre stanchezza ecc,e gli è stata diagnosticata la malattia.Giusto per togliermi ogni dubbio,gli esami del sangue che ho fatto erano sui livelli normali e avrebbero potuto scongiurare quello di cui ho paura??E soprattutto la cosa che mi preme chiedere è ogni quanto dovrei ripetere gli esami alla luce dei precedenti?Posso tranquillizzarmi o devo monitorare la situazioni con analisi del sangue continue?Esistono predisposizioni per questo tipo di malattia?(io non ho alcuna sindrome o malattia ereditaria)Premetto che il mio medico curante mi ha visto spesso negli ultimi tempi,ma non sembra mai preoccupato del mio stato di salute,semmai è preoccuapato di questa mia paura.Vi ringrazio anticipatamente e mi scuso per le tante domande

[#1]  
Dr. Ernesto Ferrara

20% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
SEGUI SCRUPOLOSAMENTE I CONSIGLI DEL TUO MEDICO DI FAMIGLIA CHE SICURAMENTE CONOSCENDO LA TUA STORIA SA ESATTAMENTE COSA FARE, CORDIALITA'
Dr. ERNESTO FERRARA

[#2] dopo  
Utente 188XXX

ma secondo lei c'è la possibilità da tale malattia?