Utente 195XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 28 anni. A inizio gennaio ho notato un linfonodo a mio avviso "ingrossato" all'inguine sinistro. Mi sono recato dal mio mdeico curante che mi ha detto di essere un linfodo "nella norma".
Da allora capita che in alcune notti sudo (più o meno intensamente). Ho ricontattato il medico che mi ha prescritto (ammetto su mia insistenza) esami del sangue e ecografia inguinale. L'ecografia ha dato esito negativo con linfonodi nella norma e nessuna massa sospetta da segnalare (nonostante io continui a sentire il linfodo ingrossatoa al tatto). Gli esami del sangue hanno dato i seguenti valori:

VES 4 mm limite fino a 10
EMOCROMO:
globuli bianchi 8.94 mille/ul (4.4-11.3)
globuli rossi 5.78 milioni/ul(4.52-5.9)
emoglobina 16.8 g/dl(14.0-17.5)
ematocrito 51.4 % (42.0-50.0)*
volume globulare medio 88.9 fl (80.0-96.1)
contenuto emoglobinico medio 29.1 pg (27.5-33.2)
conc. corpuscolare medua 32.8 g/dl (32.0-36.0)
rdw 12.2 % (11.5-14.5)
piastrine 248 mille/ul (172-450)

FORMULA LEUCOCITARIA
neutrofili 40.1% (40-74)
linfociti 51.6% (19-48)*
monociti 4.0% (3.4-9.0)
esinofili 3.9% (0-7.0)
basofili 0.5% (0-2.0)
neutrofili 3.58 mille/ul (1.9-8.0)
linfociti 4.61 mille/ul (0.9-5.2)
monociti 0.36 mille/ul (0.16-1.00)
esinofili 0.34 mille/ul (0.0-0.8)
basofili 0.05 mille/ul (0-0.2)

UREA 40 mg/dl(10-50)
GLUCOSIO 99 mg/dl (74-106)
AST GOT 10 U/L (15-37)*
ALT GPT 53 U/L (30-65)
LATTATO DEIDROGENASI 121 U/L (100-190)
COLESTEROLO 201 mg/dl (fino a 240)
COLESTEROLO HDL 51.0 mg/dl
COLESTEROLO LDL 150 mg/dl (fino a 130)*
SODIO 140.1 meq/l (136-145)
POTASSIO 3.8 meq/l (3.5-5.1)

esame urine : nulla da segnalare
uriocultura: negativa

Ho fatto questi esami il 15.02.2011 . Nelle 3 settimane precedenti Vi segnalo che ho fatto una cura di 12 pastiglie di antibiotico BACACIL 1200 a causa di cure odontoiatriche essendo un soggetto a rischio di endocardite (da piccolo ho avuto un intervento di stenosi pomonare) (mi hanno devitalizzato un dente e sono tuttora in cura per la sostituzione dello stesso).

Il mio medico curante ha detto che dagli esami non risulta nulla e di stare sereno (ma i linfociti alti? e l'ematocrito?). Ho sentito anche un ematologo amico di famiglia che mi ha detto di stare sereno e se voglio di ripetere gli esami da 3 mesi ma di stare comunque tranquillo che non c'è nulla di allarmante. Il problema che mi affligge in realtà è questa sudorazione notturna che unita al linfonodo mi fa preoccupare molto (sono quasi arrivato a pensare che la sudorazione possa essere causata da un mio stato d'ansia). Voi cosa ne pensate? Dorei fare qualche altro approfondimento o la mia situazione non lo richiede?

Vi ringrazio in anticipo per le eventuali risposte.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
I suoi esami sono normali, non c'è assolutamente nulla, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi