Utente 201XXX
buongiorno, sto con un ragazzo da 3 anno ormai, e mi piace molto fantasticare sul nostro futuro insieme anche se siamo ancora molto giovani. Lui mi ha detto di avere un'anemia mediterranea "positiva" perciò portatore sano immagino... mi ha spiegato che non è grave,che non fa cure, e che ce l'hanno anche suo nonno e suo padre. Io sono anemica ma non mi è mai stata diagnosticata quella mediterranea, ho la tipica "mancanza di ferro" che non mi ha mai procurato problemi se non da piccola quanndo ho preso qualche rara volta del Ferrograd. Vorrei sapere se nell'eventualità che , un giorno, diventeremo genitori, ci potranno esser problemi per i nostri figli o no...grazie LE MIE ULTIME ANALISI RISALENTI AL FEBBRAIO 2009 SONO WBCS 7,98 RBCS 5,60 HBSIT 13,4 HTSIT 40,8 MCVS 72,8 MCHS 23,9 MCHCS 32,9 RDWS 15,0 PLTS 354 MPVS 8,9 GLICEMIA 40 ALT 19 FERRITINA 1 CREATININA 0,90 PROTEINE 88 COLESTEROLO TOTALE 167 TRIGLICERDI 72
GRAZIE

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'anemia mediterranea è forma a trasmissione genetica e le possibilità di trasmissione sono le seguenti : Da un genitore sano ed uno portatore sano ne derivano le seguenti possibilità: 50% figli sani 50% portatori sani.
Da due genitori portatori sani le possibilità sono le seguenti: 25% figli sani 25% malati ( forma conclamata di malattia talassemia maggiore ) 50% portatori sani.

Visto che anche il suo volume globulare è basso , consiglio di fare anche lei il test, a meno che non sappia già con certezza che nessuno dei suoi genitori è portatore sano
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 201XXX

I miei genitori non sono assolutamente portatori sani...mia madre è sempre stata anemica come me sopratutto per le mestruazioni abbondanti, mio padre no.
Crede sia comunque il caso di fare un test?
Grazie per la risposta
cordiali saluti

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Se c'è la certezza che i suoi genitori non sono portatori sani, non c'è bisogno di fare il test
Un saluto

A. Baraldi