Utente 203XXX
Buona sera dottore. Le scrivo per un problema non mio ma di mia madre. Donna, in buona salute (o almeno cosi sembra), 70 anni. A marzo come ogni anno abbiamo eseguito gli esami del sangue e in quelli di mia madre nonostante ci fossero alcune stellette il mio medico di base non ha ritenuto la cosa rilevante. A maggio gli si sono ingrossati i linfonodi ascellari sinistra. Dall'ago aspirato non è risultato nulla di che anche se c'era scritto che ci si orientava per una malattia linfoproliferativa. Veniva consigliata la biopsia. La biopsia non è stata eseguita e mia madre è stata mandata da un medico internista. La visita l'ha eseguita oggi. Il medico ha eseguito una visita completa dal collo al sotto della vita e non ha trovato nulla di rilevante. Nel frattempo il linfonodo si è sgonfiato da solo. Ormai non c'è quasi piu niente.Però guardando le analisi del sangue ha individuato appunto questa leucopenia. I valori sono Neutrofili 0,7 (2,0 - 8,0) e i linfociti 0,8 (1,2 - 4,0). Nonostante questi paramentri ha detto che mia madre è sana come un pesce e che probabilmente il rigonfiamento del linfonodo sia stato per un graffio di gatto, (ne abbiamo 8 che vanno avanti e idietro dai tetti)cosi come forse i valori sballati dell'emocromo. Gli ha comunque consigliato di rifare le analisi..... pero leggendo su internet come Leucopenia ci sono solo gran brutte cose....leI???? che dice???? Grazie mille!!!

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Le dico che dovrebbe scrivere l'emocromo tutto.
saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!