Utente cancellato
Gentilissimi Specialisti,
con la presente vi chiedo un consiglio sul caso di mia madre (trattamento ipercolesterolemia).
Da circa 7-8 anni assume alla sera una cpr di Pravaselect (Pravastatin) da 40mg ma i valori del colesterolo (fino a pochi mesi fà eccelenti) sono alterati come riportati dai dati sottostanti.

Sesso:F.
Altezza:1,66 M circa.
Peso:62 KG.
Colesterolo:254.
Colesterolo HDL:69.
Famigliarità per infarto: padre e fratello.
Altri farmaci assunti quotidianamente: citalopram.

Il medico di famiglia (seriamente preoccupato) ha parlato di un farmaco salvavita ed ha ordinato di rifare Colesterolo totale- Colesterolo HDL- Trigliceridi- Colesterolo LDL .
Mia madre ha chiesto al medico se era possibile che dopo alcuni anni il farmaco non facesse più effetto e se poteva essere utile assumere il Crestor (Rosuvastatina) alla posto del Pravaselect (Pravastatin).
Cosa ne pensate?
Che consiglio potete dare a mia madre?
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La rosuvastatina (Crestor) e' un ottimo farmaco per la ipercolesterolemia , ne parli con il suo medico.
Eventualemente si puo' usare l'associazione simvastatina+ ezitimibe che e' eccellente nelle forme di ipercolesterolemia "ribelle".
Arrivederci
cecchini
www.cecchinicuore.org
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
207461

dal 2012
Grazie infinite per la risposta.
La ringrazio molto.