Utente 753XXX
Gentili Medici
Vi scrivo poiché ho bisogno di un vostro parere in merito agli esami del sangue di mio marito dove si riscontra un abbassamento dei globuli bianchi e delle piastrine.
Vi elenco gli esami del 2008 ,quelli del 22 Giugno 2011 dove si riscontra l’abbassamento dei globuli bianchi e delle piastrine e altri valori tra cui il volume dei globuli rossi e infine l’ultimo eseguito il 21 Settembre( proprio in seguito a questi valori alterati) dove vi è un ulteriore abbassamento dei globuli bianchi e delle piastrine quest’ultimo in maniera consistente.
Vorrei sapere secondo voi se secondo questi valori devo pensare a una patologia grave del midollo osseo o una leucemia.Purtroppo il mio medico curante non è stato molto chiaro a riguardo, e ho bisogno di avere un ulteriore parere. Sono molto preoccupata.
Aggiungo inoltre che mio marito ha sempre sofferto di fortissimi mal di testa fin da ragazzo( ora ha 35 anni) e ha fatto uso dall’ora del difmetrèè con una media di 4/5 pastiglie al mese, può questo aver causato l’abbassamento di questi valori?



Esami del 2008:

Eritrociti 4.690
Emoglobina 14.60
Ematocrito 45.3
MCV 97 *
MCH 31
MCHC 32
Leucociti 4.3*
Neutrofili 53
Eosinofili 2
Basofili 1
Linfociti 38
Monociti 7
Piastrine 168

Bilirubinemia totale 1.39 *
Bilirubinemia diretta 0.26*
Bilirubinemia indiretta 1.13
Sideremia 135
Glicemia basale 110
Uricemia 5.60
Azotemia 28
Creatinemia 1.09
Colesterolo totale 201
Trigliceridi 79
Colesterolo hdl 52
Colesterolo ldl 133
Transaminasi got (ast) 17
Transaminasi gpt (alt) 15
Gamma gt 20
Fosfasi alcalina 120
Proteine totali 8.00
Protena c reattiva 1.12
Ra test 2.0


Esame 22 Giugno 2011


Leucociti 2.37*
Eritrociti 4.79
Emoglobina 14.3
Ematocrito 50.6
MCV 106 *
MCH 29.9
MCHC 28.3*
RDW 14.0

Granulociti neutrofili 36 *
Eosinofili 1
Basofili 1
Linfociti 54 *
Monciti 9
Piastrine 81 *
MPV 10.80
PCT 0.087 *
PDW 18.6 *
Glicemia 85
Creatinemia 1.1
Transaminasi
Got/ast 27
Got/alt 24
Gamma GT 15



Esami del 21/09/2011

Eritrociti 4.690
Emoglobina 14.30
Ematocrito 43.5
MCV 93
MCH 30
MCHC 33
Leucociti 2.2 *
Neutrofili 40
Eosinofili 1
Basofili 1
Linfociti 47
Monociti 12
Piastrine 64 *

Proteine totali 8.00
Dosaggio vitamina b12 230
Dosaggio acido folico 8.4

albumina 62,2
alfa1 3,3
alfa2 7,5
beta1 5,3
beta2 4,6
gamma 17,1


Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
è difficile giudicare con questi soli elementi quale possa essere il problema. In effetti la differenza con gli esami del 2008 è significativa: pur non potendosi escludere a priori il ruolo del farmaco nella citopenia, merita certamente un approfondimento (e non è detto che il problema stia per forza nel midollo); pertanto gli consiglierei di fare una visita ematologica e tutti i relativi accertamenti.
Saluti,

[#2] dopo  
Utente 753XXX

La ringrazio per la sua risposta e mi scuso se rispondo con tutto questo ritardo.
Abbiamo effettuato la visita ematologica con relativo esame del midollo osseo e la diagnosi purtroppo è stata quella di leucemia cellule capellute.
Mio marito al momento sta effettuando la terapia chemioterapica della durata di ciqnue giorni presso la struttura ospedaliera della notra città, proprio oggi ha effettuato l'ultima inienzione del faramaco per via sottocutanea.

la ringrazio ancora per la sua disponibiltà.

[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Mi spiace. In bocca al lupo.

[#4] dopo  
Utente 753XXX

Mio marito è stato dimesso oggi. I valori sono in salita, quelli dei globuli bianchi soprattutto, ( al momento sono 2900)la milza si è notevolmente ridotta.
I medici dicono che dopo questo unico ciclo la malattia non dovrebbe più ripresentarsi.Presso la nostra struttura ci hanno detto che dopo 15 anni di utilizzo di questo farmaco non si sono ripresentetate ricadute della malattia.

[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Molto bene. Cari saluti,

[#6] dopo  
Utente 753XXX

scrivo nuovamente poichè dopo tre giorni in cui mio marito è stato dimesso dall'ospedale si è manifestato su tronco, viso e collo una eruzione cutanea con macchie rosse sopraelevate. Il dermatologo ha detto che potrebbe essere morbillo( sebbene mio marito l'abbia già fatto durante l'infanzia) che si è rimanifestato in seguito alla terapia, oppure è una sorta di eruzione dovuta ai farmaci.
Io ora vorrei sapere se fosse davvero morbillo:

1) è pericoloso nelle sue condizioni dato il sistema immunitario così indebolito dopo la chemio? I globuli bianchi sono scesi a 1200 da 2900 che erano quando è stato dimesso( gli è stato fatto l'esame del sangue stamattina in ospedale)

2) è pericoloso per il nostro bimbo di 8 mesi?Non sapendo e nè sospettando uan cosa simile inq uesti giorni l'ha preso in btraccio.

Grazie per l'attenzione.

[#7] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Buonasera.
Esprimere un'opinione senza vedere l'eruzione è impossibile, ma trovo comunque piuttosto improbabile l'ipotesi di una riattivazione del morbillo (generalmente sono altri i virus che si riattivano in seguito ad immunodepressione; inoltre il morbillo è facilmente diagnosticabile per i caratteri dell'eruzione, la presenza di enantema e soprattutto per la febbre, spesso elevata).
Potrebbe essere utile sentire un altro parere, in particolare quello degli ematologi che l'hanno in cura (sia per l'eruzione, sia per il follow-up clinico generale).
Saluti,

[#8] dopo  
Utente 753XXX

Grazie Dottore,
mi scuso per il ritardo con cui rispondo ma non avevo letto il suo intervento. Fortunatamente non era morbillo ma una reazione allergica e intossicazione dovuta ai farmaci assunti dopo il ciclo di chemioterapia.

La ringrazio ancora per la sua disponibilità.