Utente 235XXX
Sono un donatore di sangue da 10 anni, da sempre ho la ferritina molto bassa che scende spesso sotto il livello di guardia. (Minimo storico: 5 ug/L, ora è a 18 ug/L) Tuttavia il livello dell'emoglobina è sempre rimasto nella norma. Per non smettere di donare ho spesso preso del solfato ferroso per via orale, per periodi di 50-80 giorni. Ultimamente lo sto facendo due volte l'anno.
Il continuo risocorso a queste pastiglie ha controindicazioni?
Il fisico rischia di non riuscire più ad assimilare il ferro naturale degli alimenti?
Posso farne a meno e tollerare una livello bassissimo di ferritina, da momento che MI SONO SEMPRE SENTITO BENE ED IN FORMA, anche quando la ferritina era al minimo?
Si può parlare di anemia, se l'emoglobina rimane a livelli nella norma?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Se continua a donare con ferritina bassa il mio consiglio è di non smetterecon terapia sostituiva marziale da fare per un mese circa dopo ogni donazione. Nessuna controindicazione. Non si parla di anemia se questa è normale e funziona bene.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 235XXX

Grazie, lo farò!

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ok. SAluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!