Utente 239XXX
Buongiorno,
ho da poco ritirato delle analisi prescritte dall'ematologo dopo aver riscontrato la presenza di una componente monoclonale nell'elettroforesi delle proteine.
Poiche' vedro' l'ematologo la settimana prossima volevo chiedervi qualche delucidazione. Dall'immunofisazione su siero: Proteine totali 7,9 g/dl -Gamma 20,3% - C.M. 16,1% - C.M. in zona gamma classe IgG tipo K.
Catene leggere K urine 9,03 mg/l - Catene leggere L urine <3,66 mg/dl.
Tutti gli altri risultati compreso emocromo sono nella norma.
La C.M del 16% se si riferisce al totale delle proteine è quindi di 1,26 g/dl - Poiche' ho letto piu' volte di valore soglia oltre il quale bisogna approfondire con Biopsia del midollo, vorrei sapere nel caso come il mio di IgG quale è questo valore soglia ( forse >3 g/dl come ho letto?), oppure sto semplicemente brancolando nel buio?
Grazie, cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La componente si riferisce non al totale percentuale delle proteine ma alla sola frazione gamma; quindi lei ha il 20.3 % di gamma che corrispondono sui grammi totali di proteine a 1.60 g/dl ; poi , su questo valore, la componente monoclonale incide per il 16.1 % cioè circa 0.25 g/dl.
Sarebbe opportuno ricercare anche le beta 2 microglobuline, VES, calcemia ed eventuale radiografia dello scheletro; esistono forme del tutto di gammapatia monoclonale benigne che necessitano soltanto di controlli periodici. Ne parli con il suo ematologo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 239XXX

Buongiorno Dtt..Baraldi, grazie per la risposta.
Le riporto l'esito della visita ematologica di oggi,
L'ematologo mi ha parlato nel mio caso di Gammapatia monoclonale IgG/k con C.M. 1.26 g/dl ( mi ha quindi definito la C.M. del 16% sul totale delle proteine ??)
Tutte le analisi di laboratorio nei limiti (Calcio e Ves compresi).
Mi ha rimandato a controllo a 6 mesi con i seguenti esami:
Ecografia addome completo
Rx rachide in toto- Rx bacino
Emocromo completo
Ves
Calcemia
Protidemia Totale
Elettroforesi delle proteine ad alta risoluzione
LDH.

Adesso sono un po' in confusione a proposito della percentuale di componente monoclonale, poi perchè non mi ha chiesto di esami come la beta-2 microglobulina che leggendo sul vostro sito mi sembra importante.
Dagli esami delle urine sulle catene leggere non ho capito se la proteinuria di Bence-Jones è presente oppure no.
Poi, chiedo scusa, l'immunofissazione su siero non è da ripetere a 6 mesi?
Desiderei un consiglio sul da farsi

Cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Mi sembra di capire che la componente monoclonale sia in regione gamma e , di norma, si calcola la percentuale di questa componente sul totale delle gamma, anche perchè le proteine totali comprendono anche altre frazioni che non riguardano le gamma; di questo si accerti con il laboratorio. La Bence Jones non la vedo citata ; riguardo gli altri esami chieda perchè non sono stati eseguiti.
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 239XXX

Allora ho prenotato per meta' giugno una visita al centro ematologico ospedaliero dove ho fatto le ultime analisi.
Le chiedo soltanto se una eventuale radiografia dello scheletro negativa possa escludere che i dolori alla schiena o al torace che ogni tanto avverto siano riconducibili alla gammapatia monoclonale od ad una evoluzione in mieloma, oppure c'è bisogno di altri esami come RNM etc...

Un saluto

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sicuramente con una radiografia negativa i dolori non sono riconducibili alla gammapatia monoclonale
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 239XXX

La ringrazio per la celere risposta.

Un saluto

[#7] dopo  
Utente 239XXX

Salve Dott. Baraldi, ho fatto le radiografie dello scheletro che sono risultate negative e dall'ultimo controllo di agosto i valori ematici sono rimasti stabili.
Mi hanno rimandato a controllo a 6 mesi.
Dall'estate sto avvertendo saltuariamente dolori alla schiena ai lati destro e sinistro zona reni, mi pulsano ed a volte ho delle fitte come se avessi dei coltelli dentro. Naturalmente sono tornato a preoccuparmi e a relazionare il fatto alla mia gammopatia monoclonale, anche se i valori di creatinemia sono nella norma (1,1). Da un'ecografia all'addome completo fatta a fine luglio non si evince nulla di anomalo. A volte mi si addormentano i piedi e le braccia soprattutto il lato sinistro. Mi consiglia ulteriori accertamenti?

Grazie, un saluto

[#8] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le consiglio soltanto di attenersi a quanto le hanno detto i colleghi, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 239XXX

Salve, un aggiornamento sulla mia situazione.
Ho fatto i controlli al centro ematologico qualche settimana fa, e le analisi sono risultate nella norma, anche la componente monoclonale invariata e la bence jones assente. Solo i miei dolori alla zona reni soprattutto a sinistra ci sono sempre (una nuova eco addome completo è risultata negativa). Conitunano le persistenti parestesie agli arti superiori ed inferiori con dolore anche alle ginocchia ed al tunnel carpale delle mani. L'ematologo alla mia domanda sull'amiloidosi mi ha detto che essendo la mia c.m igk è quasi da escludere considerando anche i valori ematici generali. Continuo a non stare tranquillo e venerdi' faro' una nuova elettromiografia/elettroneurografia agli arti suggerita dal reumatologo.
Crede sia un iter corretto oppure mi consiglia nuove strade?

Grazie, un saluto

[#10] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Credo che stia facendo un percorso corretto ; deve avere fiducia nei medici che la stanno seguendo
Un saluto

A. Baraldi

[#11] dopo  
Utente 239XXX

Salve oggi ho ritirato le analisi e la situazione appare stabile. Ho un solo dubbio ma vedro' l'ematologo tra una decina di giorni e riguarda l'esame delle urine:
La Proteina di Bence Jones (urine mattina) è assente e qualitativo assente.
Mentre la Proteinuria mi da 12 in un range da 2 - 8 mg/dL.
Sono confuso, credevo che la Bence Jones assente fosse un buon segno, e non so cosa vuol dire proteinuria. Potreste dirmi qualcosa a proposito?

Distinti saluti.