Utente 252XXX
Mio figlio ha quasi 4 anni, e durante questo inverno ha contratto più di una volta febbre, bronchite, malattia "bocca/mani/piedi" sempre risolte, a volte con la prescrizione di un antibiotico.
Ultimamente, e dopo l'ultimo episodio febbrile accompagnato da mal di gola e tosse, abbiamo riscontrato i linfonodi della mascella e della zona cervicale ingrossati: l'esame del sangue ha riportato i seguenti valori:
eritrociti 4810000
emoglobina 12.9
ematocrito 37.9
MCV 78,8
MCH 26.8
MCHC 34,0
LEUCOCITI (formula leucocitaria) 14200 (max 10000)
neutrofili 49,0%
eosinofili 2.9%
basofili 0.4%
linfociti 40,6%
monociti 7.1%
piastrine 417000
velocita eritrosedimentazione prima ora 27
prot c reattiva 0,45
ric anticorpi anti-ebv-vca igC 28
ric anticorpi anti-ebv-vca igM 22

altri parametri nella norma; da alcuni giorni, all'interno di una narice e immediatamente sotto al naso sono comparsi prima degli arrossamenti e ora quelli che sembrano proprio le vescicole provocate da herpes simplex, ma non saprei se possano essere due sintomi diversi e indipendenti.

Il medico pediatra collega i valori all'ultimo episodio febbrile accompagnato da mal di gola; come dicevo il bimbo ha avuto diversi episodi simili durante l'inverno (il primo trascorso all'asilo), ma il gonfiore dei linfonodi è stato riscontrato solo recentemente (almeno noi ce ne siamo accorti solo ora).
Grazie in anticipo per l'attenzione


[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Nei bambini è molto frequente la linfoadenomegalia (cioè l'aumento delle dimensioni dei linfonodi), in particolare se sono quelli del collo.
Nel caso specifico l'aumento è di sicuro secondario ad episodio infettivo, come sembra da Herpes Simplex l'infezione che lei descrive dettagliatamente alla radice del naso (tipica).
Consiglio: continuare monitoraggio clinico (visita medica). All'emocromo lievissimo stato anemico che può correggere facendo uso di alimenti ad alto contenuto di ferro.
Null'altro.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 252XXX

La ringrazio per le preziose informazioni e i consigli. Continueremo a monitorare la situazione.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Saluti anche a lei
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!