Utente 212XXX
Gentili dottori sono una ragazza di tre tant' anni e da 4 mesi ho avuto il mio secondo figlio. Durante il settimo mese di gravidanza mi si sono gonfiati tutti i linfonodi del collo dietro le orecchie e sopra la clavicola il ginecologo mi fatto fare degli esami ematochimici, l' emocromo e quilli per le malattie infettive tutti nella norma. Ho fatto una cura con antibiotici e cortisone e i linfonodi sono rientrati. Dopo il parto me n'è uscito un'altro che però è rientrato spontaneamente senza medicinali. Ora da qualche giono ho un prurito diffuso senza manifestazioni cutanee e è da qualdue mese che mi cadono delle ciocche di capelli (dicono sia dovuto al parto). In verità anche negli hanni precedenti ho avuto degli attacchi di prurito che duravano per diversi giorni e facendo il Pach Test sono risultata allergica ad alcune sostanze in maniera lieve.Vorrei sapere se visto i miei precedenti problemi con i linfonodi devo preoccuparmi per questo prurito e fare degli esami ulteriori. Faccio presente che fino a quattro mesi fa ogni mese facevo le analisi del sangue (emocromo, glicemia, azotemia, creatinina ect.). Grazie in anticipo e mi scuso per il mio essere un pò ipocondriaca.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
lei dice

<<precedenti problemi con i linfonodi>>,
<<prurito diffuso>>,
<<mi cadono delle ciocche di capelli>>,

penso che non sarebbe male rappresentare e far valutare la sua sintomatologia in corso di visita specialistica ematologica.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it