Utente 255XXX
Gentili Dottori,sono circa sei mesi che ho notato che se metto il collo in tensione e faccio forza tra i fasci muscolari riesco a palpare qualche piccolo linfonodo nella parte latero-posteriore del collo,inoltre sono palpabili 2 piccoli linfonodi,uno all'inguine di dx e l'altro a quello di sx,tuttavia quelli inguinali sono di quella grandezza almeno da 7 anni.Sono magra ma non troppo,cioè peso 56 chili per 1.71 cm di altezza,ed 11 fa ho avuto la mononucleosi e da anni sto combattendo con i denti del giudizio che stanno uscendo lentamente e mi fanno malissimo soprattutto quando prendo freddo e nei cambi di stagione.Il medico dice che quelli all'inguine sono dovuti alla mia magrezza ed inoltre basta camminare male o prendere una storta per farli eventualmente aumentare di volume,cioè sono troppo aspecifici.Mentre per quelli del collo dice di non aver palpato nulla ed io non riuscita a rilevare in quel preciso momento il linfonodo che riesco a palpare quasi sempre e che riesco a palpare sempre meglio se insisto per giorni.Il Dottore dice che potrebbe,eventualmente trattarsi dei denti oppure la stessa mononucleosi che ormai li ha lasciati di quella grandezza.Ho fatto le analisi del sangue e sono nella norma tranne nel fatto che i linfociti un pochino più alti ed i neutrofili un pò più bassi ma solo in percentuale perché nei valori assoluti sono nella norma.Sono molto preoccupata,che devo fare??

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, i denti del giudizio potrebbero essere in causa in questo aumento di grandezza di questi linfonodi ed anche il fatto di essere magra , li rende maggiormente rilevabili , ma non ci sono motivi di allarme. Stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Dottore grazie della risposta!vorrei chiederle un'opinione schietta e sincera:qualche mese ho efeffettuato un test hiv presso lo spallanzani di roma ed e' risultato negativo.alla luce di cio' e dei linfonodi,siccome al momento del prelievo non guardato se mettevano il codice sulla provetta e' possibild uno scambio di provette oppure la biologa ha sbagliato a scrivere il risultato com'e' accaduto a firenze qual che tempo fa.sono terrorizzata e vorrei sapere se tali pappaure le ritiene infondate e posso tornare a vivere
.Lei pensa che allo spallanzani possano accadere cio' perche' non ho visto come l'infemiere abbis etichettato la provetta.grazie dell'attenzione e buon lavoro

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non credo proprio conoscendo la serietà e scrupolo con cui vengono fatti gli esami allo Spallanzani
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 255XXX

Grazie dell'Attenzione.Per me il fatto di non aver osservato con attenzione l'infermiere per vedere cosa scriveva o metteva sulla provetta,mi sta ossessionando e temo che possa esserci stato uno scambio di provetta.Ma se Lei mi dice stare tranquilla,io mi fido della sua risposta anche perchè ho grande considerazione della sua opinione.Dunque posso riprendere la mia vita in mano e guardare al futuro?
Grazie e Buon Lavoro

[#5] dopo  
Utente 255XXX

Dottore immagino che sia impegnato ma perche' non mi risponde,cosi' da capire se devi stare in ansia o no.Grazie e buon lavoro

[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora , stia tranquilla , non deve stare minimamente in ansia.
Un saluto

A. Baraldi

[#7] dopo  
Utente 255XXX

Grazie mille,Dottore.Dunque ricapitolando ho sia sul lato sin che sul lato dx del collo 2 piccoli linfonodi palpabili,come o piu' piccoli di una nocciolina 2 nell'inguine des ed uno quasi impercettibile a sin.Inoltre non si sentono sotto pelle cioe' passando la mano ma facendo uns certa pressione;sono mobili ed duro elastici.Potrebbero essere la mononucleosi di fa oppure i denti del giudizio oppure ancora il fatto che da piccola ho avuto la perforazione della membrana e da allora mi fa quasi sempre male l'orecchio sinInfine come possiamo spiegare i linfonodi dell'inguine palpabili?grazie e buona giornata.

[#8] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora le ho già detto che non c'è alcun motivo di allarme ; i linfonodi si possono ingrandire per i più svariati motivi ma anche il fatto di essere magra li rende più palpabili ma questo non deve destare preoccupazione , con il tempo diminuiranno di volume, ma cerchi di non stare in ansia perchè altrimenti vivrà sempre male queste situazioni
Un saluto

A. Baraldi

[#9] dopo  
Utente 255XXX

Gentile Dottore,sono magra ma non anoressica dato che sono alta 1.71 per 55-56 chili di peso.In base a quanto Le riportato non crede che io abbia una linfoadenopatia generalizzata e che quindi allo spallanzani abbiano scambiato la provetta.Le confesso che questa paura sta diventando invalidante.Cosa mi consiglia di fare?Grazie e Buon Lavoro.

[#10] dopo  
Utente 255XXX

Dottore ho dimenticato di aggiungere la cosa piu'importante cioe' che ho fatto il test al terzo o quarto giorno di ciclo.Cio' puo' aver alterato il risultato?

[#11] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora allo Spallanzani non fanno scambi di provette !!!! Lei ha soltanto una fortissima ed ingiustificata ansia che non ha motivo di essere; il ciclo non incide per nulla; di più non posso proprio dire !!!!
Un saluto

A. Baraldi

[#12] dopo  
Utente 255XXX

Dottore,mi perdoni,non vorrei sembrarLe irrispettosa o stupida,ma quindi Lei non crede che io abbia una linfoadenopatia generalizzata?se invece non scarta tale ipotesi,quale potrebbe essere la causa?La prego e'l'ultima domanda che Le pongo,mi risponda.A proposito stasera premendo con forza nel cavo ascellare mi e' sembrato di sentire qualcosa come una pallina piu' piccola dell'ossicino di un chicco d'uva,potrebbero essere linfonodi.Grazie e buonasera.

[#13] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora se lei continua con questa paurav vivrà in un'ansia perenne !!! Ma quale linfoadenopatia generalizzata !!!! Smetta di fare le palpazioni ai linfonodi , cerchi di stare tranquilla. Non aggiungerò più altro !!!!
Un saluto

A. Baraldi

[#14] dopo  
Utente 255XXX

Gentile Dottore,grazie di tutto,soprattutto della pazienza!avrei pero' un quesito burocratico ds porLe:quando sono andata a fare il test,la dottoressa mi hs fatto firmare la ricetts e siccome il mio nome e' doppio ma per intero volevs avere la conferma sul codice fiscale,per cui mi ha letto le ultime 3 cifre dato che non potevamo verificare dalla tessera sanitaria in quanto tempo prima mi avevano rubato il portafogli.Dunque qualora io avessi capito male le cifre del codice fiscale perche' presa dall'ansia,cio' potrebbe aver potuto create i pressuposti per uno scambio di provette?nel senso che dando un codice fiscsle sbagliato quest'ultimo poteva essere uguale a quello di qualcun'altro oppure ancora se quel giorno si e' presentata uns persona coni miei stessi dati a cui hanno cambiato il codice fiscale per omocodia e quindi il suo avrebbe potuto corrispondere al mio codice sbagliato e creare quindi uno scsmbio di provetta.Lo so che Lei mi ritiene una stupida ma La prego risponda a quest'ultima domanda e non la disturbero' piu',La supplico,La scongiuro.Grazie.

[#15] dopo  
 Staff Medicitalia.it

Gentile utente

ci sembra che abbia già ricevuto più di una risposta ai suoi numerosi dubbi ed alle sue domande, che spesso appaiono poco pertinenti e non in linea con lo scopo del servizio che offriamo.
Proprio per questo motivo, prima di richiedere un nuovo consulto, le consigliamo di leggere attentamente la guida ai consulti (http://www.medicitalia.it/02it/guida-consulti.asp).
Le ricordiamo infine che i medici non hanno nessun obbligo di risposta ma partecipano al forum in modo volontario e gratuito compatibilmente al loro lavoro.

Cordiali saluti
staff@medicitalia.it

[#16] dopo  
Utente 255XXX

Gentile Dottor Baraldi,a distanza di un anno dalla comparsa dei primi linfonodi palpabili, da qualche giorno ne è ho riscontrato un nuovo sotto il lobo dx dell'orecchio, in posizione posteriore. Ho fatto un 'ecografia,circa 2 mesi fa, da cui sono risultati diversi linfonodi cervicali con dimensioni che vanno da 3,2 a 17, 8 mm;linfonodi ascellari non risultavano;i linfonodi inguinali erano considerati nella norma anche se palpabili;milza e fegato nella norma. Il dottore in questione non mi ha rilasciato nulla di scritto in quanto amico di famiglia, mi ha detto solo che non vi era nulla di preoccupante e non mi ha detto nemmeno se fossero reattivi o meno anzi mi ha detto che siccome il rapporto 1 a 2 o 2 a 1,non ricordo bene, era mantenuto anche se erano un più grandi erano da considerarsi del tutto normali.Mi scusi ma secondo Lei è plausibile ciò che ha detto questo dottore? è normale avere dei linfonodi cervicali di 17, 8 mm, presenti da un anno ed inoltre ne vengono fuori di nuovi, in posti in cui prima non c'erano??Ma quale infezione può durare così tanto da far sì che accada ciò??Da chi devo andare per chiarire una volta per tutte questa misteriosa faccenda?!?Grazie!