Utente 282XXX
salve! Una mia curiosità: In caso di intervento su carcinoma mammario diagnosticato, i linfonodi ascellari risultano gonfi o grossi perché segnalano l'alterazione del tumore, o sono gonfi perché metastatizzati? Grazie a chi risponderà

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Gentile signora,
lei ha subito un recente (nemmeno due settimane) intervento chirurgico (a quanto riferisce nel precedente consulto) di quadrantectomia,
https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/324512/Dolori-e-ginfiori-post-operatori
lei dice <<Intervento che ha visto estrarmi anche il linfondodo sentinella assieme ad altri due>>,
pertanto è possibile lei abbia un problema di linfedema (accumulo di linfa) conseguente.

Le consiglio pertanto di far capo, per una idonea e diretta valutazione, alla struttura che la segue.



Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 282XXX

Gentile professore,
io non ho alcun linfedema. Lei trascrive ciò che è vero:"mi sono stati estratti il linfonodo sentinella e altri 2, in occasione di un intervento alla mammella. Dopo l'intervento mi è stato detto che uno dei 3 linfonodi era gonfio e grosso, la mia domanda lecita, la ripropongo:



------------------


i linfonodi ascellari. estratti, risultano gonfi o grossi perché segnalano l'alterazione del tumore, o sono gonfi perché metastatizzati? Grazie a chi risponderà ".



-

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Ora cha ha riformulato la domanda,
(tra l'altro assolutamente lecita)
ovvero riferita a linfonodi "estratti",
ritengo sia opportuno attendere l'esito istologico
in quanto il dato della tumefazione di per sè non consente di prevederne l'esito.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it