Utente 229XXX
salve è da 6 mesi circa che ho dei linfonodi inguinali ingrossati ( dx e sx )
Ho effettuato tantissimi esami di sangue e urine piu 2 ecografie in questi 6 mesi.
Nel sangue non è emerso assolutamente nulla mentre nelle ecografie risultano 5 6 linfonodi per lato di tipo reattivo di grandezza max 2cm.
Ho esegueito terapia antibiotia (augumentin) e antinfiammatoria (aulin) ma nulla..!!
Il problema maggiore è che tutto questo mi provoca molti fastidi agli arti inferiori (faccio fatica anche nel camminare) e considerando il fatto che faccio sport la cosa mi crea parecchi problemi
Volevo sapere cosa posso fare per risolvere questo problema dato che col tempo non cambia nulla.
grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Linfonodi di tipo reattivo non devono preoccupare; si possono ingrandire per tanti motivi ma poi, nel tempo, ritorneranno nella norma; non ci sono particolari cose da fare visto che ha già fatto la terapia antibiotica ed antinfiammatoria; vedrà che con il tempo il problema si risolverà
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 229XXX

La ringrazio per la sua risposta,
il problema è che ho molti fastidi alle gambe(anche nel camminare) e la cosa mi preoccupa dato che faccio sport e tutto questo mi rende impossibili parecchie cose.
Ho aspettato ma sono passati ben 6 mesi.
C'è qualche esame terapia per capire il perchè di questo e eventualmente risolvere il tutto
grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
L'esame è l'ecografia ma già l'ha fatta, però, proprio il fatto di fare sport potrebbe, ipotizzo, avere portato ad una infiammazione locale a livello inguinale
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 229XXX

quindi?cosa mi consiglia? potrei provare con del cortisone?
grazie e buona giornata

[#5] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sarà solo e soltanto il suo medico a farle eventuale prescrizione di qualche farmaco; non possiamo essere noi a distanza a fare questo per evidenti motivazioni medico legali.
Un saluto

A. Baraldi