Utente 274XXX
Gent.mi dottori sono una ragazza di quasi 36 anni, che dopo le gravidanze ha paure continue circa le malattie. da piccolissima ho sempre sofferto di tonsille, al punto che sono molto gonfie e bucate, ma il mio otorino mi ha sempre detto che finchè non c è reuma nel sangue meglio no toglierle. quindi toccandomi il collo sotto le tonsille ho sempre due palline gonfie, e un linfonodo latero cervicale vicino alla mandibola sempre gonfio da tantissimi anni. prima dell'estate palpandomi il collo mi sono sentita delle palline piccole e a seguito di raffreddore una di queste, sempre laterocervicale si è ingrandita. spaventatissima sono andata da mia cugina che è ematologa e la stessa mi ha detto di stare tranquilla. non contenta ho fatto i primi di agosto un'ecografia che ha confermato la presenza di vari linfonodi laterocervicali tutti reattivi, qindi anche l'ecografista mi ha tranquillizzato. tra parentesi io ho un dente del giudizio cariato con circa ogni due mesi soggetto ad ascessi. a metà settembre mi raffreddo nuovamente e mi viene l'herpes al naso e anche li mi gonfionano due linfonodi sottomandibolari causati dall'herpes ed un linfonodo piu gonfio laterocervicale, vado a farmi un'ecografia e confermano linfonodi reattivi. trascorre del tempo e il mio linfonodo non accenna a diminuire pertanto il 7 ottobre mi rifaccio un'altra ecografia dove confermano lo stesso e il mio medico e mia cugina mi dicono di pensare ad altro. ciononostante il mio linfonodo stava per diminuire quando mi raffreddo di nuovo ed è leggermente più cresciuto. sono terrorizzata dalla paura di una leucemia o un linfoma. ho fatto le analisi del sangue il 27 luglio e tutto era normalissimo. solo i globuli bianchi nel totale erano 11.000 quando il massimo è in questo laboratorio 10.000, ma la formula leucocitaria tutto nella norma. da considerare che all'inizio del mese avevo avuto un ascesso al dente. la mia domanda è: è normale toccandosi il collo sentire delle piccole palline morbide e scappano sotto le mani e che questo linfonodo più grande posto sulla fascia muscolare ci impiega così tanto a riassorbirsi? (adesso è quasi un mese). Grazie mille per la vostra disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora il suo problema è un'ansia immotivata non i linfonodi : Non ci sono problemi e vedrà che curando in modo adeguato i denti anche i linfonodi rientreranno nella norma. Stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 274XXX

Grazie mille dottore.